Global Climate Strike, musica al Caprilli, corteo e iniziativa al Grattacielo

Tra gli eventi la manifestazione musicale all'Ippodromo

Fridays For Future, la manifestazione che si è svolta a Livorno a marzo
Share

LIVORNO – Questa è la settimana del Global Climate Strike che culminerà venerdì 27 settembre in un corteo composto da studenti, professori, lavoratori e famiglie che partirà da piazza Cavour alle ore 9 e procederà per le vie della città fino ad arrivare al Museo di Storia Naturale di via Roma. Sarà inoltre distribuito un pranzo preparato da realtà del territorio livornese che usano prodotti a km 0.

L’evento coinvolgerà tutto il mondo e intende porre l’attenzione sul tema del riscaldamento globale e dell’inquinamento.

Incontro pubblico al Grattacielo

Ma tutta la settimana sarà dedicata a eventi che coinvolgeranno anche Livorno: oggi, 24 settembre, alle ore 17 al centro artistico Il Grattacielo (via del Platano 6) si terrà un’iniziativa pubblica organizzata dalla Flc-Cgil dal titolo “Clima e ambiente, quale futuro?“. Saranno presenti i ragazzi di “Fridays for future”, i “Bimbi motosi” che racconteranno la loro esperienza in occasione della tragica alluvione del 2017, l’associazione Reset Livorno e poi Fabrizio Zannotti (segretario generale Cgil provincia di Livorno) inizierà il dibattito coordinato da Licia Mataresi, segretaria generale Flc-Cgil provincia di Livorno. Alla tavola rotonda prenderanno parte Valerio Lazzeri (Museo di storia naturale di Livorno), Fabrizio Serena (Cnr), Maurizio Brotini (segretario confederale Cgil Toscana), Giovanna Cepparello (assessore Comune di Livorno) e Andrea La Camera (collaboratore tecnico Enti di ricerca).

La serata si concluderà con la musica dei Gaudats Junk Band, formazione che ha come principio la sostenibilità ambientale: una band che realizza e utilizza esclusivamente strumenti costruiti con materiale di riciclo. A seguire i Liars, tribute band dei Queen: il gruppo porterà sul palco con incredibile energia molti dei successi del leggendario Live at Wembley e altri indimenticabili brani storici.

Ippodromo Caprilli con tanti artisti

Giovedì 26 settembre invece si svolgerà l’evento all’Ippodromo Caprilli, che doveva tenersi domenica 22. L’appuntamento è dalle ore 15,30 alle ore 19 con una manifestazione/evento, aperta a tutti, una serie di esibizioni musicali di artisti livornesi, presentate da sketch comici dell’attore Michele Crestacci. Sul palco saliranno: Bobo Rondelli, i gruppi Bonsai Bonsai, Echoplayning, Frejico Frejico e anche i ragazzi del movimento Fridays For Future, per spiegare gli obiettivi e i metodi di protesta.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*