Escursione alla Cascata di Caselli, nella natura incontaminata della Val di Cecina

Organizzata dell'Associazione Selvatica

Cascata di Caselli escursione dell'associazione selvatica
Cascata di Caselli

VAL DI CECINA – Un’avventura nella natura incontaminata della Val di Cecina alla scoperta delle tracce dei lupi e di altri animali, oltre alla bellezza dei colori della foresta invernale. È l’escursione dell’Associazione Selvatica prevista per domenica 12 gennaio alla Cascata di Caselli con la guida ambientale Dario Canaccini.

Il ritrovo è con le automobili alla pizzeria Big Roof, a Casino di Terra (frazione tra Guardistallo e Montecatini Val di Cecina), da lì direzione Canneto, fino all’entrata della riserva. Da qui parte il percorso un tempo tracciato dai carbonai, immerso in un bosco di lecci e castagni. Usciti dal bosco ecco comparire un laghetto, da qui il viaggio prosegue verso la Fattoria di Caselli, appartenuta per ultimi ai conti Della Gherardesca, costruita sulle spoglie di un più antico castello. Da lì di nuovo nella lecceta e ridiscendiamo il versante del poggio, fino a raggiungere un mulino nascosto dalla vegetazione sul Botro Rivivo, che conserva ancora intatta la macina. A questo punto abbandonati i sentieri, attraverso una foresta ad alto fusto, compare la pista forestale fino alle spettacolari cascate.

Partenza: ore 9.
Ritorno: ore 16 circa.
Lunghezza percorso: 10,5 km circa.
Salita complessiva: 500 m circa.
Durata senza pause: 4 h circa.
Costo: 15 euro a persona (12 euro soci Selvatica) comprensivo del servizio di guida ambientale escursionista (ai sensi della L.R. 42/2000.)
Pranzo al sacco.
Abbigliamento necessario: Scarpe da Trekking, pantaloni lunghi, cappello per il sole, abbigliamento “a cipolla”.
Note: Percorso non troppo lungo ma a tratti impervio, è bene essere allenati o almeno avere un buono spirito di resistenza.

Per questa escursione gli organizzatori invitano a non portare cani al seguito per arrecare il meno disturbo possibile alla fauna selvatica e di tutelare i cani da possibili incontri coi cinghiali. Per lo stesso motivo, durante il possibile incontro con fauna selvatica, sarà obbligatorio restare in silenzio, evitando schiamazzi e mantenendo la giusta distanza di sicurezza.

Prenotazioni: compilare il modulo che si trova sul sito dell’Associazione.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*