Visita guidata al Cimitero ebraico di via Aldo Mei

Qui riposano le famiglie Attias, Franco, Chayes, Baquis, Modigliani

visita al cimitero ebraico
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Proseguono le visite domenicali dedicate alla memoria e alla Livorno ebraica. Domenica 26 luglio alle ore 10 è in programma un’altra visita guidata al Cimitero ebraico di via Don Aldo Mei, promossa dalla Comunità Ebraica di Livorno e da Amaranta Servizi.

La Livorno ebraica ha sempre destato molto interesse, ma negli ultimi cinquant’anni c’è stato un fiorire di studi da parte delle più importanti università e centri studi del mondo. Già nel 1955 il rabbino Alfredo Sabato Toaff scriveva: “La storia della Comunità ebraica di Livorno è una storia singolare, direi quasi di eccezione sia per le condizioni di privilegio che gli ebrei godettero in questo porto del Granducato di Toscana, sia perché non è soltanto di interesse locale, ma interessa quasi tutto il mondo ebraico perché si riannoda con la storia politica del commercio e della cultura dell’ebraismo mondiale”.

Nel Cimitero si trovano le lapidi di importanti famiglie ebree i cui nomi sono riportati nelle strade livornesi, nelle piazze o che ricordano attività commerciali come Attias, Franco, Chayes, Baquis, Dello Strologo, Friedman; inoltre sono presenti molti familiari di Amedeo Modigliani.

Il Cimitero di via Don Aldo Mei, di grande valore storico, è ancora attivo. Si trova lungo la Cigna, dietro il Cimitero comunale dei Lupi, ed ospita le più antiche sepolture dei primi ebrei venuti a Livorno con le Livornine oltre alle sepolture del piccolo cimitero di Portoferraio.

Informazioni e prenotazioni: 3208887044.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*