Video-mapping alle Terme del Corallo: le opere di Modigliani proiettate sull’edificio

Per ammirare lo spettacolo il cavalcaferrovia sarà chiuso al traffico

La facciata delle Terme del Corallo opera dell'architetto Badaloni
Share

LIVORNO – In occasione della data in cui ricorre il centenario della scomparsa di Modigliani, il prossimo 24 gennaio, dalle ore 20 alle 01 gli edifici delle Terme del Corallo saranno illuminati con un suggestivo gioco di luci e sulle facciate saranno proiettate, grazie alla tecnica del video-mapping, le opere dell’artista; il tutto accompagnato da musica. L’evento, a cura di Reset e Immersiva Srl., si ripeterà anche il 25 gennaio.

Per favorire il libero afflusso degli spettatori, il tratto di Via Orosi – Piazza Dante, prospicente le Terme del Corallo, ed il cavalcaferrovia su Via degli Acquedotti saranno interdetti alla circolazione veicolare. La chiusura al traffico è prevista, in entrambe le giornate dell’evento per tutta la durata dello spettacolo e l’accesso al cavalcaferrovia sarà riservato esclusivamente ai pedoni, consentendo loro di fermarsi e di avere una piena visione delle proiezioni.

Il corretto svolgimento della manifestazione sarà garantito dalla Polizia Municipale e da tutti i volontari di Reset e delle altre associazioni che si sono rese disponibili a collaborare, oltre al gruppo di detenuti della Casa Circondariale Le Sughere di Livorno che, da diversi mesi, ogni domenica e festivi provvedono alla manutenzione del parco delle Terme del Corallo.

Alle 20.45 partirà il video mapping con sonoro che avrà la durata di 12 minuti. Sarà seguito da giochi di luci e da quattro video diversi accompagnati da musica. Lo spettacolo in loop, si ripeterà ogni mezz’ora. La prima parte dello spettacolo vedrà protagoniste le terme e la seconda parte le opere di Modigliani.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*