“Vestiti ammodino” il corto su gioventù e lavoro al Cinema 4 Mori

Il film vanta la collaborazione della professionista Dalia Colli

vestiti ammodino dedicato al rapporto tra i giovani e il mondo del lavoro sarà proiettato al cinema 4 mori
La locandina del film

LIVORNO – Generazione Millenials (ovvero i ragazzi nati dopo il Duemila) e mondo del lavoro sono al centro del cortometraggio “Vestiti ammodino“, scritto e diretto da Umberto Junior Vivaldi e che verrà presentato lunedì 29 aprile alle ore 21.30 al Cinema 4 Mori (via Tacca, 16). Una proiezione in anteprima per poi essere distribuito ai festival e ai concorsi nazionali.
“Vestiti ammodino” può vantare la collaborazione straordinaria al make up di Dalia Colli, professionista livornese del settore, che ha vinto il David di Donatello 2019 nella categoria “miglior trucco” per il film di Matteo Garrone, Dogman.

La trama

Stefano è un giovane laureato che vive in un quartiere popolare di Livorno. Per non pesare sui genitori e sopperire alle esigenze economiche, inizia una “via crucis” nel duro mondo del lavoro. Le parole di un misterioso vecchio e l’incontro con Julie, una giovane studentessa francese, gli faranno trovare il coraggio di prendere in mano la sua vita.

Il cast

Il cast tecnico e artistico è stato composto da giovani livornesi, come Renzo Guddemi, Deborah Di Girolamo, Gabriele Puccetti, Riccardo Marinari e attori più navigati come Pardo Fornaciari, Carlo Neri, Tiziana Foresti, Federico Grillo e Pietro Fornaciari.

Non solo, nel corso della serata si esibiranno il compositore Francesco Carone, il cantautore Gabriele Puccetti, Riccardo Marinari e Michele Crestacci.

Costo e informazioni

Il biglietto di ingresso è di 5 euro. Contatti: 3291943534.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*