“Verde Oro”, la mostra mercato dedicata al meglio dell’olio

Nel borgo medievale di Rosignano Marittimo dal 27 al 29

verde oro
Share

ROSIGNANO MARITTIMO – “Verde Oro” come il colore dell’olio, proprio così si intitola la manifestazione che si svolgerà dal 27 al 29 ottobre presso il borgo medievale di Rosignano Marittimo. La mostra mercato dedicata all’olio d’oliva e ai prodotti tipici locali, è promossa dal Comune di Rosignano Marittimo con l’Associazione Nazionale Città dell’olio e in collaborazione con la Pro Loco di Rosignano Marittimo. Un’esplorazione dell’olio d’oliva e dintorni, un viaggio tra cibo, degustazioni e forum, con cene a tema in compagnia di chef della costa.

Giunta alla 13esima edizione “Verde Oro” ospiterà anche i prodotti di eccellenza della Toscana, Sardegna, Corsica e Var, territori partner del progetto “Food&Wine Market Place”, finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, con risorse del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

Si parte venerdì 27 ottobre alle ore 17 con l’inaugurazione, l’apertura degli stand del territorio e dei partner europei del progetto “Food&Wine Market Place”, l’esposizione degli oli di produttori delle province di Livorno e Pisa. Alle 18 il convegnoAmbiente, paesaggio e qualità alimentare uguaglianze e differenze fra prodotti tipici di diversa provenienza” con Claudio Volpi (APOT). Alle 19 “L’Aperitivo dell’olio” con Daniela Gamberucci (AIBES), mentre alle 21 l’area feste L’Oliveta ospita la cena tematica “L’Olio ed il mare”, con lo chef Gabriele Rosini.

Sabato 28 apertura stand ore 10. Corso gratuito “Il corretto abbinamento cibo e olio” a cura di A.I.R.O (Associazione Italiana Ristoranti dell’Olio). Alle 17 nella sale del castello si svolge “La giostra dell’olio”, il campionato del mondo di bruschetta, cui possono partecipare sia i buongustai che i professionisti del settore (per iscrizioni scrivere a: info@cittadellolio.it). I candidati devono preparare bruschette in stile classico o fantasioso (fancy), dichiarando al momento dell’iscrizione tutti gli ingredienti usati, incluso il tipo di olio extravergine e il pane, e consegnandole entro le ore 15. Una giuria di esperti gastronomici e giornalisti del settore capitanata da Federico Quaranta, chef de “La prova del cuoco” e “Linea verde”, assegnerà in premio i “Castelli” alla bruschetta versione “classic” (sezione popular e professional), e alla miglior “fancy” (categoria popular e professional). Alle 21 presso L’Oliveta si può gustare la cena tematica “L’Olio e la terra”, con la chef Silvia Volpe (Slow Food Costa degli Etruschi), introduce Massimo Bibbiani (Slow Food).

Domenica 29, alle ore 9 è possibile partecipare alla prima camminata nazionale tra gli olivi organizzata dal Comune con Città dell’olio, poi fermarsi agli stand, aperti nel borgo dalle 10. Il pomeriggio alle 17 alla Fattoria Arcivescovile si svolge il forum “Aneddoti sull’olio. Credenze, leggende e tradizioni sull’oro verde dall’antichità ad oggi” con Edina Regoli, direttrice del Museo Archeologico di Rosignano Marittimo, e un’esperta sugli antichissimi riti legati sull’uso dell’olio contro il malaugurio, cui segue una piccola degustazione esplicativa. Si chiude con la cena tematica presso l’area feste, con la partecipazione del Consorzio dell’Olio di Andria e la chef Teresa Colia, introduce il giornalista enogastronomico Marco Marucelli. Durante la cena verrà celebrato il “Palio dei Frantoi” con la premiazione dei Maestri dell’Olio.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*