Utopia del Buongusto, Paolo Hendel legge Calvino al Castellaccio

Quattro appuntamenti in luoghi particolari

hendel
Dettaglio della copertina di Il visconte dimezzato di Italo Calvino

LIVORNO – Parte questa sera, sabato 21 luglio, il primo dei quattro appuntamenti dedicati all’Utopia del Buongusto, il festival che unisce cibo e teatro e che è partito il 15 giugno da Pisa coinvolgendo 18 comuni toscani per 47 serate.

A dare il via con lo spettacolo Colui che leggerissimo era sarà l’attore Paolo Hendel (La notte di San Lorenzo regia dei fratelli Taviani e Il Ciclone con Leonardo Pieraccioni) al Castellaccio presso il B&B Arpaderba, in un luogo molto suggestivo immerso nel verde.

Hendel leggerà alcuni estratti dalle famose opere di Italo Calvino Il visconte dimezzato e Il barone rampante. Accompagnato dalla musica dal vivo di Alessandro Bruno (chitarra, violino, mandolino e fiati).

L’Utopia del Buongusto, alla sua 21esima edizione, è nata da un’idea di Andrea Kaemmerle, che è anche direttore artistico della manifestazione, e organizzata dall’Associazione Internazionale di Teatro Guascone.

Possibilità di cenare (facoltativo) presso alcuni ristoranti della zona al costo di 12 euro. Costo dello spettacolo 8 euro.
Info e prenotazioni: 3280625881 – 3203667354.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*