Una serata in musica per ricordare Laura Pasqualetti

L'evento si svolgerà sabato 13 agosto

L'immagine di Laura Pasqualetti con l'Orchestra Mascagni (2021). Foto: G. Fallani
Share

Pubblicato ore 15:55

  • di Gianluca Donati

LIVORNO – La applaudimmo per l’ultima volta proprio sul palcoscenico del Teatro Goldoni in diretta TV pochi mesi prima della sua prematura scomparsa avvenuta il 15 agosto di un anno fa, all’età di 59 anni, quando proprio lei
inaugurò la stagione live in streaming in un momento molto difficile, quello della pandemia. Stiamo parlando di Laura Pasqualetti, pianista e vocal coach, un’artista fortemente legata alle attività del Teatro della sua città da
oltre 30 anni.

Innumerevoli le sue eccellenti collaborazioni come Maestro preparatore in tante produzioni liriche, le sue partecipazioni da protagonista in concerti e spettacoli. Stimata come donna e come musicista, risuonano ancora le parole che il Maestro Riccardo Muti inviò alla cerimonia funebre, che sono un esempio dell’enorme vuoto lasciato da questa professionista della musica.

Ed è per omaggiarla che il Teatro Goldoni e il Mascagni Festival presentano una serata in sua memoria dal titolo “Un anno senza Laura”, che si terrà sabato 13 agosto alle ore 21.30 nella piazza davanti il Teatro Goldoni. Nel corso della serata sarà consegnato il “I° premio Laura Pasqualetti” per Maestri collaboratori.

Un momento della conferenza stampa

“Laura era un supporto irrinunciabile per ogni solista che intendesse lavorare con impegno e serietà – sono le parole di Mario Menicagli, direttore amministrativo del Goldoni, pronunciate alla conferenza stampa di questa mattina, 10 agosto – con lei se n’è andata un’anima dolce, sensibile, una grande musicista riconosciuta e apprezzata da tutti i grandi teatri e da tutti i più grandi maestri. Avremmo preferito non dover celebrare questo evento, ma proprio perché la sentiamo sempre con noi, abbiamo deciso di istituire un premio annuale per Maestri collaboratori e inoltre sono lieto di condividere il podio con due direttori come Valerio Galli e Federico Sardelli”.

Al termine della conferenza stampa ha preso brevemente la parola Virginia, figlia dell’artista scomparsa, e, molto commossa, si è detta felice e onorata per questa iniziativa del Teatro Goldoni, per ricordare sua madre.

La figlia, Virginia

Biglietti

Biglietto: Posto unico 10 euro, con incasso totalmente destinato alle “Cure Palliative”. In vendita alla biglietteria del Teatro Goldoni martedì e venerdì ore 10/13 oppure online su Ticketone.

Partecipano

Voci soliste: Fulvia Bertoli, Valentina Boi, Carlo Morini, Antonio Palombi, Silvia Pantani, Paolo Pecchioli, Michele Pierleoni, Alessandra Rossi, Maria Salvini, Rosa Pérez Suàrez, Marco Voleri.

Direttori: Valerio Galli, Mario Menicagli, Federico Sardelli.

Orchestra del Teatro Goldoni di Livorno.
Laboratorio corale del Teatro Goldoni di Livorno – Maestro del coro Maurizio Preziosi. Coro di voci bianche del Teatro Goldoni di Livorno – Maestro del coro Laura Brioli.

Programma completo

G. Puccini da Madama Butterfly 
Coro muto
Laboratorio corale del Teatro Goldoni. Dir. Maurizio Preziosi.

G. Rossini da Il barbiere di Siviglia 
“Largo al factotum”
Carlo Morini, baritono. Dir. Mario Menicagli.

W.A. Mozart da Le nozze di Figaro 
“Non più andrai farfallone”
Michele Pierleoni, baritono. Dir. Federico Maria Sardelli.

P. Mascagni “Serenata”
Marco Voleri, tenore. Dir. Federico Maria Sardelli.

J. Offenbach da I racconti di Hoffman 
Barcarola
Alessandra Rossi, soprano. Fulvia Bertoli, mezzosoprano. Laboratorio corale del Teatro Goldoni.

G.F. Hàndel da Rinaldo 
“Lascia ch’io pianga”
Alessandra Rossi, soprano. Dir. Federico Maria Sardelli.

G. Puccini da Madama Butterfly 
“Un bel dì vedremo”
Silvia Pantani, soprano. Dir. Mario Menicagli.

V. Bellini da Norma
“Casta Diva”
Rosa Pérez, soprano. Laboratorio corale del Teatro Goldoni. Dir. Valerio Galli.

V. Verdi da Simon Boccanegra
“Il lacerato spirito”
Paolo Pecchioli, basso. Dir. Valerio galli.

P. Mascagni da Lodoletta
“Serenata delle fate”
Coro voci bianche del Teatro Goldoni. Dir. Laura Brioli.

A. Vivaldi da Il Giustino 
“Vedrò con mio diletto”
Maria Salvini, mezzosoprano. Dir. Federico Maria Sardelli.

P. Mascagni da Cavalleria rusticana
“Voi lo sapete o mamma”
Valentina Boi, soprano. Dir. Mario Menicagli.

G. Puccini da Turandot 
“Nessun dorma”
Antonello Palombi, tenore. Dir. Valerio Galli.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*