Una serata all’insegna del divertimento con “Bagnati dalla fortuna”

Commedia brillante della Compagnia del Sesto Piano

Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Torna la comicità della Compagnia del Sesto Piano per un finale di stagione all’insegna del divertimento, con una commedia andata in scena solo due volte, quindi quasi una novità, poi lo stop forzato di questo inverno e finalmente un’occasione per riproporla. L’appuntamento è questa sera a Villa Trossi ore 21.30 con “Bagnati dalla fortuna“.

Commedia brillante in due atti, scritta da Marco Chiappini, che metterà di fronte a nuove scelte i personaggi della storia, che fino a quel momento avevano tutt’altre aspettative e progetti, sconvolgendone la vita.

La trama. Gennaro e Pietro, due fratelli, il primo trasandato, pasticcione con un divorzio alle spalle, il secondo, preciso, morigerato, timoroso e religioso, tanto da essere stato vicino a farsi prete, sono costretti a vivere, momentaneamente, in una pensioncina, Villa Rosa, per un ingente danno alle tubature della loro abitazione con relativo allagamento della stessa; Pensione diretta da Dolores, zittella e chiaccherona, anche se lei pettegola non si definisce.

Il buon Pietro si intrattiene tutti i giorni con la signora Maria e la signorina Addolorata Pregabene, nel fare le orazioni giornaliere per accompagnare il cammino di Addolorata verso una vita da suora, tanto voluta e sperata dalla madre, Maria. Arriverà, come un fulmine a ciel sereno, per mano di Gennaro, una vincita improvvisa al Superenalotto, che getterà luci e ombre sul futuro di tutti gli abituè della pensione, portando alla luce pregi, difetti e la vera anima dei personaggi, a tutto questo subbuglio darà una mano la stessa Dolores, l’Avvocato Tentenna chiamato a tutelare Gennaro e la sua vincita e il Diacono Rosario, appoggio spirituale delle signore Pregabene.
Il centro della commedia sarà il biglietto vincente fino a quando un ignaro postino porterà una lettera che darà una svolta nuova alla vicenda.

Una commedia piena di equivoci, sorprese e anche momenti per riflettere che vede salire sul palcoscenico: Marco Chiappini (Gennaro Diotaiuti) Stefano Valdiserri (Pietro Diotaiuti) Cristina Silvestri (Dolores) Cristiana Ricci (Addolorata Pregabene) Giuliana Vivo (Maria Pregabene) Mario Botteghi (Diacono Rosario) Massimiliano Capannini (Avv. Tentenna) Matteo Freschi (Il Postino).

Biglietto 10 euro.
Informazioni e prenotazioni: 3206735336.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*