Un palco, 13 giovani e un esplosivo musical rock, Todomodo presenta “Risveglio di Primavera”

Una trama dirompente che tocca vari temi nella vita degli adolescenti

Il cast al completo. Foto Diletta Fallani
Share

Pubblicato ore 17:45

  • Diletta Fallani

LIVORNO – La compagnia Todomodo Musica-All, nel decennale della prima produzione professionale italiana di Spring Awakening “Risveglio di Primavera: un’opera per diventare adulti”, ripropone un percorso produttivo dedicato a giovanissime e giovanissimi interpreti che venerdì 1 luglio alle ore 21.30 in Fortezza Vecchia si cimenteranno in uno dei più esplosivi rock musical della storia.

Con il contributo della Fondazione Livorno, 13 giovani ragazzi di notevole bravura, accompagnati in questo percorso, da noti professionisti nel campo recitativo e musicale, proporranno una sera davvero interessante con “Risveglio di Primavera: un’opera per diventare adulti”. Per chi non conoscesse molto il genere potrebbe essere un’ottima occasione per iniziare, essendo proprio questa l’opera che a Broadway ha stravolto ogni codice espressivo conosciuto per ampliare le consuetudini stilistiche a cui gli spettatori si erano abituati con i musical.

“Risveglio di Primavera: un’opera per diventare adulti” propone una trama dirompente, che tocca varie tematiche importanti nella vita di un adolescente ma come del resto in tutti noi, come la propria identità sociale, affettiva e sessuale e il conflitto con la società in cui vivono. Il tutto con musiche che una volta ascoltate verrà voglia di sentirle nuovamente il giorno dopo mentre si fa un viaggio in macchina in compagnia o ci si reca a lavoro.

Il progetto vede la partecipazione di Atelier delle Arti, Pilar Ternera e della Cooperativa Cuore Liburnia Sociale.

Il cast è composto da Silvia Lemmi e Fabrizio Brandi per il ruolo degli adulti essendo loro attori professionisti, mentre i quindici ragazzi esordienti sono: Mathias D’agostino, Marco Carnevali, Marika Favilla, Arianna Scartazza, Cecilia Morlè, Samuele Pippi, Giorgio Leoni, Alessio Pantaleo, Pierfrancesco Maggiore, Emma Marchetti, Ginevra Solferino, lavinia Gini e Domingo Sibilio.

Importante anche citare la crew artistica che ha preparato i ragazzi attraverso un percorso di intensa formazione: Alessia Cespuglio come regista, Stefano Brondi per la direzione musicale, Asia Pucci per i movimenti di scena, Desiree Costanzo per i costumi, Nicola Melani per le chitarre, Carlo Bosco per il piano e sequenze, Matteo Catalano per light designer, Patrizia Bonicoli per il trucco e parrucco e infine ma non certo per minore importanza, Raffaele Commone che si è occupato della grafica.

Informazioni: 3519860341 – fortezza@menicagli.it – menicagli@aruba.it.

Biglietti: 10 euro, disponibili sul sito della Fortezza Vecchia.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*