Ultimo giorno del FIPILI Horror Festival con i Manetti Bros

Proiezioni di "Go Home" e dell'anteprima "Terrifier"

fipili horror festival
I Manetti Bros vincitori del David di Donatello 2018 con "Ammore e Malavita"

LIVORNO – Ultimo giorno del FIPILI Horror Festival e sarà ancora una volta il Cinema La Gran Guardia (via del Giglio 18) a ospitare tutti gli eventi in programma.

Masterclass Manetti Bros

Si inizia alle ore 11:30 nella Sala 1 del cinema con la masterclass “Mestieri del cinema – Cos’è la regia?” con i Manetti Bros, Marco e Antonio Manetti, registi, sceneggiatori, produttori cinematografici e direttori della fotografia italiani, famosi per le loro commedie musicali, oltre che vincitori del David di Donatello per il miglior film 2018 con “Ammore e malavita“. I due in questa occasione saranno protagonisti di
una conversazione sul lavoro del regista. Costo 10 euro.

De Generazione, proiezione

Seguirà la proiezione di due film. Alle 13:30 ci sarà “De Generazione” (Italia, 1994), per gentile concessione di Home Movies. Il film è costituito da dieci episodi, ognuno diretto da un regista differente. Il progetto è un’antologia di film che, utilizzando gli espedienti del genere horror in chiave parodica, mirano a demistificare le paure, le angosce quotidiane e i valori precari della società italiana.

Anteprima di “Terrifier”

In anteprima nazionale alle ore 16:00 sarà proiettato in versione originale sottotitolata “Terrifier” (USA, 2017) di Damien Leone, per gentile concessione di Cine-Museum. Questo film, uno slasher-gore cinico e feroce, si svolge in un campo d’azione limitato a un quartiere e a una notte. In questo spazio si narra la storia di Art, un mimo e clown che entrerà negli incubi degli spettatori.

Proiezione corti e premiazione

Contemporaneamente, nella Sala 2 a partire dalle ore 11:30 saranno proiettati i cortometraggi in gara per il concorso video dell’edizione 2019 del festival con questa successione: dalle 11:30 alle 12:30 le opere di produzione straniera; dalle 13:30 alle 16:30 i corti per la categoria horror e thriller; dalle 16:30 alle 17:30 i corti per la categoria fantascienza e fantastico.

Alle ore 18:00 la giuria nominerà e premierà i vincitori con trofei zombie realizzati appositamente dall’artista Denise Boccacci. In questa edizione la giuria video per il concorso nazionale è composta dai Manetti Bros., dai giornalisti e critici cinematografici Valentina D’Amico e Filippo Mazzarella e dal critico e youtuber Federico Frusciante, mentre si occuperanno del concorso internazionale i giornalisti Fabio Canessa, Francesca Lenzi, e il critico cinematografico e direttore artistico del Cinema Arsenale Antonio Capellupo.

Roma in preda agli zombi

Alle ore 19:00 verrà proiettato “Go Home! A casa loro” (Italia, 2018), film di Luna Gualano. Durante un corteo fascista fuori da un centro sociale di Roma, si scatena una terribile epidemia zombie. Uno dei fascisti per salvarsi entra nel centro abitato dai migranti. Si dovranno alleare per combattere insieme la minaccia dei morti viventi.

Esorcismi nel cinema

Alle ore 21:30 appuntamento con un incontro molto speciale intitolato “Esorcismi cinematografici – Analisi semiseria dell’esorcista nel cinema” a cura dello scrittore e fumettista Emiliano Pagani, dell’illustratore Daniele Caluri e di Federico Frusciante, storico collaboratore del festival. I tre ci condurranno in una travolgente lezione sugli esorcismi cinematografici.

“La casa di Jack”

Alle ore 22:30 sarà proiettata la versione integrale in lingua originale sottotitolata di “La casa di Jack” (Danimarca, 2018) di Lars Von Trier, con Matt Dillon, il compianto Bruno Ganz e Uma Thurman.

Corridoio della paura

Nel Foyer del Cinema La Gran Guardia, presentazione, alle ore 15:30 del DVD, distribuito da Home Movies, “Don’t R.I.P – Volume 2” (Italia, 2018). Alle ore 16:00sarà la volta della “Guida ai narratori del fantastico – Scrittori di fantascienza, fantasy e horror Made in Italy” (Odoya, 2018), edizione curata da Walter Catalano,
Andrea Vaccaro e Gian Filippo Pizzo. A presentare l’opera ci saranno due degli autori, Walter Catalano e Gian Filippo Pizzo.

Loredana Lipperini

Si continua alle ore 17:00 con un’altra presentazione letteraria: la raccolta di racconti noir “Magia nera” (Bompiani, 2019) di Loredana Lipperini, giornalista, scrittrice e speaker radiofonica di Fahrenheit su Radiotre. L’antologia raccoglie dodici storie che attraversano una moltitudine di generi: dall’horror al gotico, dallo steampunk al distopico. All’incontro parteciperanno come moderatori la giornalista Anita Galvano ed Elisabetta Cosci, vice-presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti (CNOG).

Alle ore 18:30 il regista Simone Scafidi e la produttrice Giada Mazzoleni racconteranno come è nato il progetto “Fulci For Fake“.

L’ultimo giorno dell’ottava edizione del festival si conclude alle 19:30 con l’appuntamento Best of FIPILI Horror Festival 2019 con la replica dei corti vincitori delle passate edizioni.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*