Tutto pronto per il Palio dell’Antenna. Il programma dell’evento

L'appuntamento è stasera a partire dalle ore 19.50

torna il palio dell'antenna la manifestazione remiera dedicata alla patrona di livorno santa giulia
Un dipinto che raffigura il Palio dell'Antenna

LIVORNO – Torna puntuale questa sera, 21 maggio, l’appuntamento con il Palio dell’Antenna Santa Giulia, protagonista del mese di maggio e dedicato alla Patrona di Livorno che si celebra domani, mercoledì 22. In caso di maltempo l’evento verrà rimandato a data non successiva al 26 maggio.

Gli appuntamenti di stamani

Il Palio si terrà nella Darsena Nuova del Porto Mediceo ma prima gli organizzatori si incontreranno, questa mattina in piazza Grande alle 10.20, con i ragazzi delle scuole che hanno partecipato al progetto “Livorno, un mare da amare”, che saranno premiati per il loro impegno. Sempre stamani  il Comitato riceverà dall’azienda Segni d’Arte Caffè Toscano un defibrillatore, grazie al progetto “Lo sport del Cuore” ideato e promosso dal Livorno Beach Soccer,  si svolgeranno poi le estrazioni per l’ordine delle batterie che si sfideranno questa sera.

Inoltre sarà presente il plastico di bronzo realizzato a Pietrasanta e raffigurante Livorno durante l’assedio degli austriaci del 1849, completo di frontone con la descrizione degli eventi di quei giorni.

Il Palio, cos’è?

Il Palio dell’Antenna invece avrà inizio alle ore 19.50 e terminerà alle 23.30 con i fuochi d’artificio. Questa iniziativa è la più antica e caratteristica manifestazione remiera livornese che vede impegnati gli otto rioni remieri della città di Livorno.

Al centro del campo di regata, in mare, viene posta un’antenna d’acciaio alta 12 metri dalla quale partono quattro funi che delimitano gli angoli di un quadrato ideale formato dai 4 Controventi (Grecale, Scirocco, Libeccio e Maestrale). Ciascun equipaggio, partendo dalla base dell’antenna e vogando verso il proprio controvento, dopo avere effettuato un giro antiorario (il percorso misura circa 600 mt), deve tornare alla propria corda di salita che viene utilizzata da un “montatore” per raggiungere l’apice del pennone sul quale sventola un drappo amaranto chiamato “Cencio”. Il primo che se ne appropria ha vinto la gara.

Il programma di stasera

Ore 19.50 Uscita delle gozzette per le fasi di riscaldamento sul campo della prima batteria;
Ore 20.10 Prima batteria minipalio;
Ore 20.15 Uscita delle gozzette per le fasi di riscaldamento sul campo della seconda batteria;
Ore 20.35 Seconda batteria minipalio;
Ore 20.40 Uscita dei “gozzi a 10” per le fasi di riscaldamento sul campo della prima batteria;
Ore 21.00 Partenza della prima batteria 10 remi;
Ore 21.10 Partenza Darsena Vecchia presso Sede Nav. VV.F;
Ore 21.05 Uscita dei “gozzi a 10” per le fasi di riscaldamento sul campo della seconda batteria;
Ore 21.25 Partenza della seconda batteria 10 remi;
Ore 21.30 Sfilata Livornina e Fanfara Accademia Navale
Ore 21.40 Ritrovo sotto Madonna dei Popoli per Atleti, Autorità, Enti di Stato, Prot.Civ., Cittadinanza;
Ore 21.45 Partenza processione a mare verso Darsena Nuova (scali Novi Lena);
Ore 22.05 Ingresso sul campo di regata della processione a mare;
Ore 22.10 benedizione di Monsignor Simone Giusti dei presenti e degli equipaggi;
Ore 22.10 Uscita delle barche femminili per riscaldamento sul campo;
Ore 22.25 Finale Femminile;
Ore 22.25 Uscita gozzette per riscaldamento sul campo della finale;
Ore 22.40 Finale minipalio;
Ore 22.45 Uscita dei “10” per riscaldamento sul campo della finale;
Ore 23.00 partenza dei gozzi finalisti 10 Remi;
Ore 23.10 Premiazione Ragazze/minipalio/10 remi;
Ore 23.30 Fuochi Piro-tecnici.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*