“Tutti per Livorno”: tanti artisti sul palco del Teatro Goldoni

Spettacolo di beneficenza domenica 28 gennaio

tutti per livorno

LIVORNO – Uno spettacolo che va dalla lirica al jazz, dal cabaret fino al teatro di prosa e che conclude la raccolta fondi, avvenuta con il calendario “Bimbi motosi“. Finora la somma è di oltre 50 mila euro e arriverà a 60 mila con lo spettacolo che coinvolgerà tantissimi ospiti. L’evento, dal titolo “Tutti per Livorno“, vede la direzione artistica di Riccardo Della Ragione, ed è organizzato dall’associazione Reset, dal Comune di Livorno e da #bimbimotosi, in collaborazione con la Fondazione Teatro Goldoni.

Appuntamento domenica 28 alle ore 16.30 al Teatro Goldoni con 12 rappresentazioni che vedranno sul palco Karima, Paolo Migone, Matteo Becucci, Gianni Pietracaprina, I Licantropi, Martina Salsedo, Giovanni Bondi, Emanuele Bernardeschi, Alex Mastromarino, Alessandra Rossi, Laura Pasqualetti, Major, Paola Pasqui, Marco Conte, Barbara Mugnai, Sergio Giovannini, Martina De Domenico, Enrico Faggioni, Paola Baroni, Esperanto Gipsyfolk Band e Vanessa Caracciolo. Inoltre nel Foyer  saranno in esposizione le opere donate da alcuni pittori per gli alluvionati. Tutto i ricavato incrementerà la raccolta fondi del calendario.

Biglietto: 10 euro.

Il programma:

– A dare il via allo spettacolo saranno il gruppo dei Bimbi Motosi sostenuti da alcuni musicisti delle Band che partecipano all’evento, che si cimenteranno nel brano “Sweet child of mine” dei Guns N’ Roses.
– Giovanni Bondi, protagonista indiscusso del calendario con la sua poesiaRio Boia” insieme a Emanuele Bernardeschi, che con la sua Band “RECLAMA”, trasformerà la poesia in canzone.
– Paolo Migone nel mese di Febbraio farà da “professore” per una piccola lezione sulle differenze e le complicità tra uomo e donna.
– Matteo Becucci insieme a Gianni Pietra Caprina daranno vita ad un duo insolito per un assaggio dei loro pensieri tra recitazione e musica.
– I Licantropi eseguiranno il brano scritto da Andrea Landi dedicato ai “Bimbi Motosi” e la storica “Dè Maddè”.
– Enrico Faggioni insieme a Paola Baroni interpreteranno il brano scritto in occasione dell’alluvione “Due giorni dopo il dì 8” e un filmato sull’alluvione, curato da Michele Desideri, accompagnerà la canzone.
– Alex Mastromarino, voce internazionale del musical, canterà la sua “Nothing can stop the run”.
– Alessandra Rossi insieme alla pianista Laura Pasqualetti si esibiranno in alcune arie liriche.
– Paola Pasqui racconterà come in estate alcune situazioni quotidiane volgono al grottesco.
– Di nuovo i Bimbi Motosi che in quest’occasione si cimenteranno con una coreografia curata da Martina De Domenico che dialoga con la recitazione del racconto di Massimo Casalini interpretato da Marco Conte, Sergio Giovannini e Barbara Mugnai.
– La formazione dei Major proporrà alcuni brani tra cui l’ultimo singolo “Non ti regalo niente” appena uscito nelle radio italiane.
– Karima, accompagnata da pianoforte e sax, tingerà il Teatro Goldoni con le sue calde atmosfere Jazz.
– Gli Esperanto Gipsyfolk Band che accompagneranno la voce graffiante di Vanessa Caracciolo.
– Il Soul e il Blues dei Black Tunes di Martina Salsedo, farà da intermezzo e sostegno musicale con vari interventi durante lo spettacolo.
Nel finale tutti gli artisti si incontreranno sul palco per cantare insieme “We are the World”.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*