Torna “Garibaldissima” con Giovanni Bondi, Marco Conte e Giulia Vannozzi

Tre appuntamenti ricchi di umorismo e ironia

Giovanni Bondi
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Il divertimento continua anche durante il mese di agosto grazie all’iniziativa “Garibaldissima – la piazza dei mille eventi”. Tutti gli spettacoli si svolgono in piazza Garibaldi alle ore 21.30.

Questa sera, 10 agosto, il protagonista della scena sarà il comico Giovanni Bondi, con “Non è famoso ma va in bicicletta”, uno spettacolo di cabaret ricco di umorismo e ironia. Una brillante carriera tra palcoscenici e teatri
cittadini, è noto a livello nazionale per la sua partecipazione al famoso programma Zelig Off ed alla trasmissione televisiva “Eccezionale veramente”, dove ha mostrato tutto il suo talento ed il suo carisma, con l’accompagnamento musicale di Enrico Lucarelli, nella loro GB Band (ndr. Bondi + Lucarelli).

Domani, 11 agosto, torna a conquistare la scena Marco Conte, direttore artistico del teatro Vertigo e attore professionista. Noto al grande pubblico per le sue importanti apparizioni cinematografiche, tra le quali sicuramente tutti ricorderemo quelle nei vari film con la regia di Paolo Virzì, tra cui “La prima cosa bella”, “Ovosodo” e “Baci e Abbracci”. Sul palco nuovamente con il suo “Livorno Amore mio 3”, un one man show che dal 2000 diverte pubblici di ogni età. Si tratta un percorso autobiografico legato al rapporto tra l’artista e la sua amata Livorno, città che ad un certo punto della sua vita avrebbe potuto abbandonare per tentare il successo altrove, ma che al contrario ha tentato di valorizzare, intraprendendo una carriera di promozione dell’arte della scena locale. Lo spettacolo è denso di satira di costume, di battute potenti, ma anche di riflessioni.

A chiudere la settimana, giovedì 12 agosto, sarà Giulia Vannozzi con “Sottopelle”, una rappresentazione teatrale di narrazione scritta ed ideata dalla stessa attrice. Ci troviamo di fronte ad un monologo tagliente e irriverente, in cui la protagonista, Isa Benelli, scopre sé stessa ed il mondo circostante, attraverso l’abbattimento di luoghi comuni e la lotta continua contro il senso di colpa che la accompagna nella sua ricerca di un mondo diverso. Giulia Vannozzi, attrice e operatrice di teatro sociale, vanta una eccellente carriera teatrale ed una capacità invidiabile di scrittura di monologhi di stand up comedy, è la vincitrice del Actor and Poetry Festival 2018.

L’ingresso a ogni spettacolo è gratuito, senza necessità di prenotazione, fino ad esaurimento dei posti a sedere con distanziamento da normativa anti Covid.

“Garibaldissima” è ideata e promossa dalla fondazione L.E.M., con la direzione artistica di Claudio Marmugi.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*