Teatro Goldoni, il cartellone di spettacoli si arricchisce

Tra gli artisti Virginia Raffaele e Manuel Aspidi

il goldoni si arricchisce di nuovi spettacoli
Alcuni degli artisti che saranno al Goldoni

LIVORNO – Il calendario del Teatro Goldoni si arricchisce di nuovi spettacoli. Vediamo nel dattaglio quali sono gli appuntamenti che si sono aggiunti relativi alla stagione 2019-2020:

Danza: Carla Fracci e Sonics

Il 30 novembre e l’1 dicembre alle ore 21 si terranno due eventi dedicati alla danza: il 30 la sesta edizione del “Galà dei professionisti” che vedrà come madrina d’eccezione l’etolile Carla Fracci e l’1 dicembre il Concorso classico contemporaneo con in giuria Pino Alosa, Eugenio Buratti, Gaia Straccamore, Gentian Doda, Francesco Nappa e Michele Politi. Spettacolo fuori abbonamento.

toren versiliana
Sonics

Venerdì 13 marzo (ore 21) arrivano i Sonics in “Duum” creato e diretto da Alessandro Pietrolini, testi e regia Antonio Villella, Alessandro Pietrolini, direzione coreografica Federica Vaccaro. Rinnovato nelle scene, nei costumi e nelle musiche, ricco di nuove e avvincenti evoluzioni acrobatiche, “Duum” è uno spettacolo dedicato alla ricerca della bellezza e del fare insieme.

Lo spettacolo è ambientato nella valle di “Agharta”, mondo leggendario situato nel cuore della Terra, del quale i Sonics cercano di immaginare e rappresentare le vibrazioni, i colori, i ritmi e gli equilibri. Una sfida alle leggi di gravità unita all’armonia del movimento. Volando tra cunicoli, tunnel e grotte, con salti nel vuoto e acrobazie da lasciare col fiato sospeso, i Sonics ci conducono in un regno sotterraneo dal quale i suoi abitanti cercano in ogni modo e con ogni mezzo di uscire per far ritorno sulla superficie.

Teatro

Giovedì 2 gennaio ore 21 arriva “Up & Down“, un happening comico, disobbediente e commovente, che ha come filo conduttore le relazioni, tra cui quella con le emozioni, con il tempo, con la diversità. Paolo Ruffini è in scena con gli attori disabili della Compagnia Mayor Von Frinzius (cinque di loro con Sindrome di Down, uno affetto da autismo e uno in carrozzina). Uno spettacolo dove si ride, dove ci si commuove, dove si riflette. Regia: Lamberto Giannini.

Cesare Bocci e Tiziana Foschi

L’8 gennaio alle ore 21 l’Associazione Afasici Toscana e Anffas presentano “Pesce d’Aprile – Ictus: lo scherzo del destino che ci ha reso più Forti” con Cesare Bocci e Tiziana Foschi. Regia Cesare Bocci.

Lo spettacolo, che sta riscuotendo un grandissimo successo di pubblico in tutta Italia, è tratto dall’omonimo romanzo autobiografico che Cesare Bocci ha scritto con la moglie, Daniela Spada, sul drammatico evento accaduto proprio alla moglie, colpita da un ictus mentre allattava la loro figlia neonata, sul coma che è conseguito all’ictus, sulla grave disabilità motoria e linguistica che ne è seguita, sulla fatica per riprendere a vivere la sua vita di donna giovane e madre, accanto ad un attore famoso.
Biglietti: intero 25 euro, ridotto – Under18 – Militari – Soci Coop 20 euro, diversamente abili 18 euro. Spettacolo fuori abbonamento.

Virginia Raffaele

Il 25 marzo ore 21 arriverà Virginia Raffaele con “Samusà“. Uno spettacolo che è un vero e proprio Luna Park, lei che nasce in una famiglia circense: sua nonna, di origine abruzzese, era un’acrobata cavallerizza. Insieme ai suoi fratelli aveva anche un circo.

“Vuole sparare? Si vince sempre!” è la frase che ha ripetuto più volte nella sua vita. “Stai dritta che siamo al pubblico!” è quella che si è sentita ripetere. “Sono nata e cresciuta dentro un luna park, facevo i compiti sulla nave pirata, cenavo caricando i fucili, il primo bacio l’ho dato dietro il bruco mela. Poi il parco ha chiuso, le giostre sono scappate e adesso sono ovunque: le attrazioni sono io e siete voi. Tutto quello che siamo diventati stupisce quanto un giro sulle montagne russe, e confonde più di una passeggiata tra gli specchi deformanti”. Spettacolo fuori abbonamento.

Musica: Aspidi e “I sogni di Jo”

Il 31 gennaio salirà sul palco del Teatro Goldoni il cantante Manuel Aspidi per presentare il “Libero Tour” è suo il primo vero tour teatrale. Per il suo tour, Manuel ha deciso di partire dalle origini, dalla sua Livorno che lo ha sempre sostenuto e incoraggiato.

Sul palco della data zero alle ore 21, ad accompagnarlo, una band di 8 musicisti per uno spettacolo che viaggerà tra i suoi successi e tra le canzoni che hanno fatto parte del suo mondo: non potrà quindi mancare anche un sentito omaggio ad Alex Baroni, artista da sempre amato da Manuel. Il Libero Tour girerà l’Italia attraverso i più bei teatri della Penisola. I proventi dello spettacolo saranno in parte destinati al comitato “I sogni di JO”, istituito per aiutare la piccola Jo nella raccolta fondi che serviranno per la costosa operazione in America che le potrà permettere di camminare. Spettacolo fuori abbonamento.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*