Teatro della Brigata, laboratorio sul personaggio e spettacolo ispirato all’opera di Michel Foucault

La performance tratta la tragica vicenda di Pierre Rivière

Share

LIVORNO – Due gli appuntamenti in questa prima settimana di febbraio firmati dal Teatro della Brigata (via Brigata Garibaldi, : il laboratorio “Alla ricerca del personaggio” di Daniele Bernardi, attore, autore e regista di comprovata esperienza, dal 7 al 9 febbraio che poi sarà anche protagonista dello spettacolo del 9 febbraio “Io, Pierre Rivière, avendo sgozzato mia madre, mia sorella e mio fratello”.

Il laboratorio mirerà alla costruzione di figure sceniche fortemente legate alle potenzialità del singolo e alle sue precise peculiarità. Nello sviluppo di questo percorso, sarà di fatto il corpo dell’attore ad essere considerato lo strumento capace di realizzare un materiale artistico compiuto e originale.

Il laboratorio si terrà venerdì 7 febbraio ore 21 – 23, sabato 8 febbraio ore 10 – 13 pausa 14 – 17:30, domenica 9 febbraio ore 10 – 13 pausa 14 – 17:30.
Per informazioni e per prenotazione obbligatoria per il laboratorio: 3278844341 (da lunedì a venerdì dalle 17 alle 20) oppure info@teatrodellabrigata.it.

Lo spettacolo, invece è liberamente ispirato all’omonima opera a cura di Michel Foucault che tratta la tragica vicenda di Pierre Rivière, giovane contadino normanno che nel 1835 uccide parte della propria famiglia per poi redigere uno stupefacente memoriale. Una performance sospesa tra musica e narrazione, che si confronta con una vicenda complessa e avvincente dalle tinte fosche, che vuole interrogare sé stessi e lo spettatore sulle tematiche del crimine e della follia. Ad accompagnare Daniele Bernardi saranno le musiche dal vivo di Igor Vazzaz.

Biglietto per lo spettacolo: 12 euro intero, 10 euro ridotto (allievi associati), 7 euro under 14.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*