Teatro a Livorno. “A che servono gli uomini?”, equivoci e ironia per un tema caro alle donne

Musiche di Gaber, regia di Lina Lina Wertmüller, scritto da Iaia Fiastri

a che servono gli uomini spettacolo al teatro goldoni
Nancy Brilli protagonista dello spettacolo

LIVORNO – Con le musiche di Giorgio Gaber, la regia di Lina Wertmüller e la presenza sul palco di Nancy Brilli, questo spettacolo non può che essere una garanzia. Arriva il 7 febbraio al Teatro Goldoni (ore 21) “A che servono gli uomini?” commedia di scritta da Iaia Fiastri, già autrice di “Aggiungi un posto a tavola”.

Nancy Brilli intepreta il personaggio di Teodolinda, una donna in carriera stufa degli uomini che vive una vita da single. Teo, come la chiamano gli amici, non rimpiange di non aver avuto figli, ma quando scopre che il vicino di casa lavora in un istituto per le ricerche genetiche, ruberà una provetta e praticherà l’inseminazione artificiale. La donna diventerà così madre, ma ben presto spunterà la curiosità di conoscere il nome del donatore e alla fine riuscirà a scoprirlo, ma forse sarebbe stato meglio non venire mai a saperlo. Una commedia divertente con numerosi spunti di riflessione.

Note di regia di Lina Wertmüller

A dispetto del titolo, questa non è una commedia femminista. Adattata dalla pièce scritta negli anni ’80 da Iaia Fiastri, “A che servono gli uomini?” è più attuale che mai, toccando un tema caro a molte donne sole: il desiderio di avere un figlio. Con leggerezza, ironia, equivoci e tante risate, la commedia racconta l’avventura di una donna determinata, che ritiene di poter vivere felicemente sola e che decide, prima che sia troppo tardi, di mettere
al mondo un figlio, sfruttando le possibilità della fecondazione artificiale. Ma è proprio la gravidanza a mettere Teo – la protagonista interpretata dalla brava e spiritosa Nancy Brilli – di fronte alla sua solitudine e a mettere in discussione la sua visione del mondo.

Biglietti e informazioni

Orario biglietteria: dal 17 settembre al 30 novembre la biglietteria sarà aperta dal martedì al sabato in orario 16.30/19.30. Dal 3 dicembre a fine stagione sarà aperta il martedì e giovedì in orario 10/13 e il mercoledì, venerdì e sabato in orario 16.30/19.30.
Dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13- tel. 0586204237.

Consulta tutte le tariffe di biglietti e abbonamenti.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*