Siamo tutti “Destinati all’estinzione”, show comico con Angelo Pintus

Il comico andrà in scena sul palco del Teatro Goldoni

Angelo Pintus protagonista dello spettacolo al Teatro Goldoni dal titolo Destinati all'estinzione
Angelo Pintus in Destinati all'estinzione

LIVORNO – Angelo Pintus, comico e imitatore, conosciuto al pubblico per il suo successo nella trasmissione televisiva Colorado, arriva anche a Livorno con lo spettacolo “Destinati all’estinzione” in programma il 20 febbraio alle ore 21.

“Destinati all’estinzione” è tutto da scoprire, pieno di sketch divertenti. Prima con “50 sfumature di Pintus” e poi con “Ormai sono una Milf” (sold out al Goldoni di Livorno nel marzo 2016) Pintus intrattiene, racconta e coinvolge con un umorismo che vuole essere immediato e percepibile da tutti a partire dagli adolescenti per arrivare fino agli adulti.

“C’è chi parla con il cane e lo fa mentre lo veste, c’è chi guida mentre manda messaggi con il cellulare, c’è chi vuole fare la rivoluzione ma la fa solo su Facebook, c’è chi parcheggia la macchina nel posto riservato ai disabili tanto sono solo 5 minuti. C’è chi festeggia il complemese, chi dice ciaone e chi fa l’Apericena. Ma soprattutto c’è chi crede che la terra sia piatta e probabilmente si è anche convinto che la colpa sia di Silvio. Sono questi i piccoli segnali che fanno presagire un ritorno… quello dei Dinosauri. Perché che ci piaccia o no, siamo “Destinati all’estinzione”.

Pintus è un artista che si sente particolarmente a suo agio nei teatri a contatto diretto con il pubblico, libero di esprimersi con i tempi e i ritmi a lui più congeniali senza i vincoli propri degli sketch televisivi, e saprà esprimere il meglio di sé sul palco del Teatro Goldoni.

Orari biglietteria

Il martedì e giovedì dalle 10 alle 13; il mercoledì, venerdì e sabato dalle 17 alle 20. Nei giorni di rappresentazione sarà aperta a partire da 2 ore prima dell’orario di spettacolo. Box Office: tel. 0586204219 – tel. 0586204213 / lunedì – venerdì orario 10 /13.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*