Nuovo Teatro delle Commedie, tutti gli eventi fino a dicembre

Al via il 5 ottobre con la grande festa di inaugurazione

Il gruppo di collaboratori del Nuovo Teatro delle Commedie e l'assessore Belais alla presentazione della nuova stagione teatrale
Il gruppo di collaboratori del Nuovo Teatro delle Commedie e l'assessore Belais al centro
Share

LIVORNO – Si arricchisce ancora di più l’offerta del teatro a Livorno, questa mattina, infatti, è stato presentato il cartellone degli spettacoli del Nuovo Teatro delle Commedie (via Terreni, 3/5) gestito da Pila Ternera in collaborazione con mo-wan teatro, dal titolo “Sempre molto di più”.

Una stagione ricchissima (si tratta per il momento della prima parte fino a dicembre) di appuntamenti che si possono riassumere in: SharingLab Festival cioè il Festival dei laboratori appuntamento fisso da 4 anni, Little Bit Festival con spettacoli che vedono la presenza di professionisti del settore, Teatro dei Ragazzi una delle mission del NTC e, novità di quest’anno, la Rassegna dei Laboratori Permanenti.

Il direttore artistico Francesco Cortoni, l'assessore alla cultura Belias e Alessandro Brucioni durante la conferenza stampa
Da sn: Francesco Cortoni, l’assessore Belais e Alessandro Brucioni

L’inaugurazione

Primo appuntamento è, come di consueto, la grande festa il 5 ottobre dalle ore 22 con la musica dei Divas Tarantino Movie Band che presenterà una selezione delle migliori colonne sonore dei film di Quentin Tarantino e , a seguire, dj set a cura di LaRoboterie.

SharingLab Festival

È una rassegna che intede dare visibilità alle diverse esperienze formative sul territorio e non. “Fiore all’occhiello di questa edizione del Festival – sottolinea Francesco Cortoni, direttore artistico del teatro – è Ubu Re del Teatro dei Venti di Modena, regia di Stefano Tè. Uno spettacolo molto particolare perché vedrà come attori i detenuti e gli internati del Carcere di Castelfranco Emilia e del Carcere di Modena, insieme agli attori del Teatro dei Venti per un totale di 20 persone”. Il 3 (ore 21.30) e il 4 novembre (ore 17).

Ad aprire il Festival invece, e la stagione del NTC, è lo spettacolo No, non sto parlando di politica (Zoe Division) il 6 e 7 ottobre con Marco Bruciati.

Il trio composto da Francesco Cortoni, Alessia Cespuglio e Michele Crestacci sarà invece protagonista di Medrdre x Due ispirato all’opera di Alfred Jarry. Jarry è stato un drammaturgo e poeta francese autore di opere grottesche e legate al fraintendimento come la stessa parola merdre da lui inventata. Jarry è anche autore della commedia Ubu Re di cui abbiamo accennato sopra. Dal 12 al 14 ottobre ore 21.30.

Nell’ambito del Festival dell’Utopia del Buongusto, si terrà proprio al NTC lo spettacolo di chiusura il 20 ottobre con La vera storia di tre sorelle regia di Andrea Kaemmerle. Ore 21.30.

Dal 26 al 27 torna il duo composto da Alessia Cespuglio e Stefano Santomauro, coppia ormai collaudata, basti pensare agli eventi che l’hanno vista protagonista per Effetto Venezia, per lo spettacolo Coppiacei – Assuefatti alla coppia. Il 26 e 27 ottobre ore 21.30 e il 28 ottobre ore 17.

Da sn: Silvia Lemmi, Michele Creastacci e Alessia Cespuglio
Da sn: Silvia Lemmi, Michele Creastacci e Alessia Cespuglio

A dicembre, il 15, sarà la volta di Separate in casa stavolta ad affiancare Alessia Cespuglio sarà Silvia Lemmi. Ore 21.30.

Little Bit Festival

Rassegna che sancisce un’importante collaborazione tra NTC e Teatro Goldoni.
Tra gli spettacoli da segnalare: Estragone e Vladimiro ispirata ad Aspettando Godot di Beckett, produzione firmata no-wan teatro. Il 10 novembre ore 21.

Api Regine, spettacolo che affronta il tema del potere delle donne in scena l’11 novembre alle 18. C’è spazio anche per la musica con il concerto di Dimitri Grechi Espinoza il 17 novembre alle 22.30.

Michele Santeramo racconterà Leonardo Da Vinci il 22 novembre alle 21.15, mentre il 25 novembre spettacolo di burattini rivolto ad adulti dal titolo Is Mascareddas (ore 18).

Teatro dei Ragazzi

Anche in questo caso in collaborazione con il Teatro Goldoni, il Teatro dei Ragazzi si terrà tutte le domeniche pomeriggio dalle 17.30 fino ad aprile.

Citiamo tra gli spettacoli in cartellone: Il lupo e l’agnello (18 novembre), Cenerentola e il Soffio Magico (25 novembre), Il pesciolino d’oro (2 dicembre), Amletino adattamento teatrale della famosa opera di Shakespeare (16 dicembre) e il 23 dicembre spettacolo di Mostro Bolla alias Fabio Saccomani.

Rassegna dei Laboratori Permanenti

Novità di questa stagione, unisce il teatro e l’arte, si tratta di tre appuntamenti (ore 21.30) che racconteranno personaggi femminili molto importanti: il primo dedicato da Peggy Guggenheneim, famosa collezionista d’arte americana (30 novembre), seguirà lo spettacolo dedicato a Frida Kalho, già presentato lo scorso anno grande successo (7 dicembre) e infine il Ritratto messicano di Tina Modotti, considerata una delle più grandi fotografe dell’inizio del XX secolo.

Corsi e formazione

A questo si aggiunge anche la formazione a partire da ottobre con i corsi dedicati ai bambini e agli adolescenti dai 4 ai 20 anni; quelli per adulti e over 60, quest’ultimo condotto da Beppe Ranucci; il percorso teatrale Heores-sempre in scena che prevede continui spettacoli; il laboratorio aperto e democratico rivolto a tutti gli adulti che hanno il desiderio di confrontarsi con loro stessi.

Spazio anche ai seminari di due giorni con attori professionisti: Claudia Caldarano (17 e 18 novembre sulla scomposizione del movimento), il 15 e 16 dicembre Simone Martini, Michele Santeramo sulla drammaturgia il 19 e 20 gennaio, Marco Sanna il 9 e 10 marzo e, da definire, i Sotterraneo.

Qui è possibile trovare il programma degli spettacoli.

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*