La storia del teatro a Livorno, lezione spettacolo al Vertigo

Dalla sua nascita ai principali interpreti della scena labronica

“Livorno, teatro dei teatri” è lo spettacolo in scena al Teatro Vertigo
Il cast in scena

LIVORNO – La storia del teatro a Livorno, dalla sua nascita ai principali interpreti della scena labronica saranno al centro dello spettacolo “Livorno, teatro dei teatri”, della compagnia Vertigo in programma al teatro Enzina Conte del Centro Culturale Vertigo, venerdì 22 ore 21 (con ingresso 7,00) con replica sabato ore 21 e domenica ore 17.

Livorno ha una ricca tradizione culturale e un’interessante storia legata al teatro che, nei primi secoli, ha avuto anche il ruolo, come scrive lo storico Leonardo Spinelli, di contribuire alla costruzione dell’identità cittadina.

La trama

Scritto da Fiorella Chiappi e Anna Maria Vannini, già autrici di rappresentazioni sulla nostra città, “Livorno, teatro dei teatri” è una lezione spettacolo dedicata proprio alla vitale e partecipata storia teatrale a Livorno, dalla nascita del primo teatro di San Sebastiano, realizzato a metà del XVII secolo in prossimità del porto, ai successivi: quello degli Avvalorati, nella zona della Venezia, anticamente la parte più elegante e ricca della città e, nel tempo, il San Marco, il Rossini, il Goldoni, il Politeama, l’ultimo teatro ottocentesco, sugli scali Saffi.

Attraverso una carrellata storica, dal ‘600 al secondo dopoguerra, si accenna anche ai numerosi altri luoghi di spettacolo: piccoli spazi teatrali, arene, cafè chantant, cinema concerto e ai principali interpreti di questa passione scenica.

Il cast

Per rappresentare questo originale aspetto è stata immaginata un’aula di una scuola superiore, in cui un gruppo di ragazze e ragazzi, con la guida del loro insegnante di teatro, lavora alla messa in scena della ricca storia teatrale della città e del suo amore per il teatro.

Sul palco: Riccardo Ricci, Nicolas Baroni, Martina Lucarelli, Chiara Pioli, Andrea Poli, Carlotta Vannucci, Silvia Peluso, Simone Franchi, Samanta Mela, Laura Persico e Sergio Giovannini.

Lo spettacolo è arricchito da immagini, musiche, canzoni d’epoca, balli che rendono la narrazione varia e avvincente. In scena un cast formato da attori storici della compagnia e un gruppo di giovani attori delle scuole di arti sceniche Vertigo. Due danzatrici dirette da Chiara Cusimano. Fonica Roberto Pacini, luci Luigi Liberti. Regia delle autrici.

Biglietti e prenotazioni

Per prenotazioni: 0586210120.
Biglietti: venerdì 7 euro, sabato e domenica 12 euro intero, 7 euro ridotto (bambini fino a 12 anni e allievi corsi Vertigo).

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*