In scena “Lisistrata” di Aristofane in Fortezza Vecchia

Domani, sabato 23 giugno alle ore 21, regia di Emanuele Gamba

lisistrata

LIVORNO – Domani, sabato 23 giugno, alle ore 21 in Fortezza Vecchia  andrà in scena Lisistrata di Aristofane per la regia di Emanuele Gamba. La performance (ingresso 6 euro) rientra nel laboratorio teatrale organizzato dal Cred del Comune di Livorno e rivolto a insegnanti di ogni ordine e grado.

Dopo l’Orlando Furioso dell’aprile scorso ora è la volta di Aristofane con un lavoro, come dichiara il regista: “Dedicato a tutti i caduti per la Patria, in tutte le guerre, che per la bandiera non hanno esitato a sacrificare in silenzio la propria esistenza nella speranza di un domani migliore. La particolarità della nostra messa in scena sta nella contaminazione fra l’antichità e l’oggi o meglio sarebbe dire ieri, quegli anni ’60 in cui nacque il movimento hippy e crebbe la carica pacifica”.

L’opera vede come protagonista Lisistrata (nome che significa “scioglieserciti“) che, insieme ad altre donne, decide di indire uno sciopero rifiutando di soddisfare i propri mariti per convincerli a cessare la sanguinosa guerra del Peloponneso che vede schierati ateniesi contro spartani.

Nel cast: Alice Bugliaro, Barbara Calabresi, Francesca Capanna, Susanna Cappellini, Stefania Casu, Alessandra Cirri, Claudia Esposito, Antonella Giraldi, Tiziana Grandis, Bruna Micheletti, Patrizia Nardi, Marigrazia Paciello, Antonella Tamburi, Giovanna Tramontana, Diego Bellettini, Edoardo Brivi Colombo, Filippo Scarparo, Lorenzo Taccini e Giovanni Tresoldi.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*