Dario Ballantini porta in scena i personaggi di Ettore Petrolini

Obiettivo: dare importanza al recupero della memoria collettiva

Dario Ballantini. Foto: Valeria Cappelletti
Share

LIVORNO – Dario Ballantini porta in scena al Teatro 4 Mori (via P. Tacca, 16) un cavallo di battaglia del suo repertorio giovanile: Ettore Petrolini. L’appuntamento è per domani, 14 gennaio, alle ore 21.

L’artista livornese che il 27 maggio 2019 ha ricevuto l’illustre Premio Petrolini, riesce a far rivivere, in un versione molto aderente all’originale, sette personaggi creati dal comico romano: Gigi Il Bullo, Salamini, la Sonnambula, Amleto, Nerone, Fortunello e Gastone.

Ballantini approfondisce alcuni contenuti e osservazioni con l’obiettivo di dare importanza al recupero della memoria collettiva, portando in scena colui che viene considerato il precursore della comicità italiana, attraverso anche una ricerca di trucchi e costumi orginali,

Ad accompagnare Ballantini con commento musicale sarà la fisarmonica di Marcello Fiorini che ha curato gli arrangiamenti. La regia è affidata da Massimo Licinio.

Ricordiamo che alle ore 18 nella Sala della Coppa Barontini (Scali del Ponte di Marmo, 1) il comico livornese inconterà il pubblico. L’ingresso è libero.

Per lo spettacolo invece informazioni: 3498169659 – compagniadeglionesti@libero.it.
Biglietti: intero poltronissima 29 euro, poltrona 27 euro, galleria 25 euro. Ridotto intero poltronissima 27 euro, poltrona 25 euro, galleria 23 euro. Biglietti anche per under 30.
Botteghino aperto: martedì e giovedì ore 17-19.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*