All’Acquario lo spettacolo “Cecilia”, uno spaccato sulla storia di Livorno

Frutto di un lavoro di ricerca durato tre anni

Share

LIVORNO – Proseguono gli appuntamenti con “Racconti da mare” organizzati dalla Compagnia I Leggendari. Domani, 23 febbraio, alle ore 16 l’Acquario di Livorno sarà palcoscenico di “Cecilia“, testo scritto da Ephraim Pepe e interpretato da Alessandra Donati con il supporto musicale di Martina Datura Lo Conte, Emanuela Macciotti e Veronica Angelica Niccolini.

Lo spettacolo è ambientato nel 1700, anche se la casata dei Medici si è avviata al declino, Livorno sta diventando il più importante porto del Mediterraneo, e ogni giorno molte persone arrivano e partono dal suo porto. Cecilia è una giovane donna, figlia di un importante mercante francese che da anni vive in città. Nonostante la giovane età, la ragazza è ricca di esperienze importanti, attraverso la sua storia verranno ripercorsi gli aspettti della storia di Livorno con una narrazione a tratti scanzonata e a tratti cupa e drammatica.

“Cecilia” è frutto di un lavoro di ricerca durato tre anni, intrecciando storia con leggende che si stanno dimenticando, in una trama dove lo spettatore viene invitato a scoprire quali eventi siano reali e quali fantastici.

Biglietto: 5 euro, ingresso riservato a chi è in possesso del biglietto dell’Acquario.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*