Alessandro Benvenuti è “L’Avaro” al Teatro 4 Mori

Opera in cinque atti di una bruciante modernità

Alessandro Benvenuti sul palco del teatro 4 mori per la commedia l'avaro di moliere
Alessandro Benvenuti è l'avaro

LIVORNO – Un classico del teatro mondiale portato sul palco da un grande attore qual è Alessandro Benvenuti. Arriva al Teatro 4 Mori, domani martedì 12 febbraio ore 21.15, “L’Avaro“, quarto appuntamento con la stagione teatrale 2018-2019.

Alessandro Benvenuti porta in scena un’opera amara e al tempo stesso irresistibilmente comica, un’opera di bruciante modernità adattata e diretta da Ugo Chiti.

Il cast

Ad affiancare l’avaro Arpagone, interpretato dall’attore Alessandro Benvenuti, ci saranno Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Paolo Ciotti, Gabriele Gioffreda, Desirée Noferini.

La storia e la trama

La commedia, rappresentata per la prima volta a Parigi il 9 settembre 1668, riesce ancora a essere un classico immortale e al tempo stesso a raccontare il presente senza bisogno di trasposizioni o interpretazioni forzate, una dissacrante critica che Molière, vero nome nato Jean-Baptiste Poqueline, rivolse alla società del suo tempo ma che vale ancora oggi.

Opera in cinque atti che ruota attorno all’avaro che pur di non abbandonare le proprie ricchezze arriva a ingannare i suoi figli.

Incontro con il pubblico

Come sempre il pomeriggio della rappresentazione gli attori dello spettacolo incontreranno il pubblico alle ore 18 nella Sala Coppa Barontini, via Scali del Ponte Marmo 1. L’ingresso è gratuito.

Informazioni e biglietti

Informazioni: 3498169659 – compagniadeglionesti@libero.it
Biglietti: poltronissima 28 euro, poltrona 26, galleria 24. Previste riduzioni.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*