A tutto vernacolo con “Li spiriti in casa della pizzi’ata”

A portare in scena la commedia a Vada la Combriccola livornese

festival del vernacolo
Aldo Corsi

VADA – Uno spettacolo comico per salutare la Befana. La Compagnia Combriccola livornese sarà in scena al Teatro dell’Ordigno (via Aurelia Nord, 174) domenica 6 gennaio alle ore 17.15 con una divertente commedia in vernacolo livornese dal titolo “Li spiriti in casa della pizzi’ata“.

Beppe Orlandi

La commedia è un omaggio a Beppe Orlandi, si tratta infatti di un’opera in un atto scritta da Orlandi e Gigi Benigni rappresentata la prima volta al Teatro San Marco di Livorno nel 1935.

In “Li spiriti in casa della pizzi’ata” troviamo le classiche maschere del teatro vernacolare livornese come la popolana Palmira e la vecchia Corinna detta la Pizzi’ata.

Protagonisti sono Aldo Corsi (Corinna), Alessio Nencioni (Palmira) immancabile pillacherona, Elisabetta Macchia la nuora Elvira, Annarosa Bechelli la solerella Argia detta “Dico”, Sandro Andreini nel ruolo del marito Arcibiade, Franco Bocci è Ghighero e Gabriele Nuterini è Pioviscola. Direzione musicale Stefania Casu.

Seguiranno altri celebri scenette in vernacolo di Beppe Orlandi come “Ir’ Briao”, “L’Abito da sera” e “All’Ospidale”.

Biglietti e info

Posto unico intero euro 10 – ridotto euro 8. Per prenotazioni: 0586788373 oppure 3397768203, i biglietti sono disponibili un’ora prima dell’inizio dello spettacolo presso il botteghino del teatro dell’Ordigno – Via Aurelia Nord 174 oppure si può prenotare presso la Pro Loco di Vada in Piazza Garibaldi 90.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*