“Teatri d’autunno”, ultimi eventi con “Jodorowsky’s Dune”, Cage, Duchamp e le avanguardie

Da non perdere la performance artistica "Cages's Reunion"

Annagaia Marchioro
Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – Ultima settimana di eventi al Centro Artistico Il Grattacielo con la rassegna “Teatri d’autunno”. Questa sera, 14 ottobre, seconda proiezione nella sala Davanzati del teatro di via Del Platano 6 a cura del Circolo del Cinema Kinoglatz. In prima visione alle ore 21, proiezione di “Jodorowsky’s Dune” regia di Franck Pavich. Si tratta di un documentario esilarante. Alejandro Jodorowsky era il cineasta più ricercato del mondo, il suo sogno era realizzare il film più importante della storia del cinema, traendo spunto dai romanzi di Frank Herbert. “Dune” doveva essere un film rivoluzionario ed era riuscito a coinvolgere personaggi come i Pink Floyd, David Carradine, Mick Jagger, Salvador Dalì e Orson Welles. Putroppo Hollywood ha deciso di non finanziare più il film, quando questo era a metà del progetto e quindi il film non è stato realizzato.

“Jodorowsky’s Dune”

Il 15, 16 e 17 ottobre si terranno tre spettacoli che puntano alla sperimentazione, uno degli obiettivi del festival è infatti stato quello di: “Intercettare realtà giovani, emergenti, capaci” dice Zacchi.

Venerdì 15 alle ore 18.30 la conferenza dal titolo “Reunion 1968. John Cage, Duchamp e le avanguardie“. Con Marco Lenzi. Partecipa l’Assessore alla Cultura Simone Lenzi. Evento gratuito. Alle 21 torna la danzatrice e coreografa Sara Marasso con “Wall Grattacielo”. Biglietto 10 euro.

Marco Lenzi

Il 16 alle ore 18.30 la rassegna di 3D soundscape composition con musiche composte o selezionate da Luigi Agostini Sound Designer. Biglietto 10 euro. Alle 19.30 la performance artistica “Cages’s Reunion” con i musicisti Pietro Michi, Maurizio Montini, Francesco Pellegrino e Andrea Venturoli. La performance è un omaggio alla partita a scacchi che Marcel Duchamp e John Cage fecero nel 1968 e che prese il nome di “Reunion”. Nella partita, la scacchiera, era modificata le caselle erano collegate a fotocellule sensibili allo spostamento e che generavano un suono. Biglietto 10 euro.

“Cages’s Reunion”

Infine, domenica, ultimo appuntamento alle ore 17 con il laboratorio di teatro aperto alla cittadinanza in piazza XX settembre e alle ore 21.30, a chiusura, sul palco arriva Annagaia Marchioro con “Fame mia – Quasi una biografia”, spettacolo comico che parla di cibo che nutre l’anima. Biglietto 10 euro.

Prenotazioni

segreteria@centroartisticoilgrattacielo.it – 3407550530 (WhatsApp)

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*