Sul palco del The Cage “Nontereggaepiù”: la Rino Gaetano Band

Un viaggio musicale di un artista da sempre fuori dagli schemi

LIVORNO –  È il 1978 quando “Nuntereggaepiù” di Rino Gaetano entra nelle radio e nelle case degli italiani, in un geniale, grottesco, diabolico elenco che mette insieme fatti di cronaca, malcostumi e corruzioni indomite, in un bruciante trip tra anatema e denuncia sociale sbeffeggiante, che entra in testa e non ne esce più. È il 2018 e quanto ci suona ancora vicino quel barbarico, liberatorio “Nuntereggaepiù”.

Le sue canzoni ironiche, non-sense, piene di poesia e critica pronta a smascherare tutti, sono entrate nella storia , con la sua voce roca, la sua ironia scapigliata, il suo amore cantato con sensibilità poetica.

Sul palco del The Cage Theatre, questa sera alle ore 22.00 si esibirà la Rino Gaetano Band, formata dalla sorella del cantautore, Anna Gaetano, e dal figlio Alessandro. La band porta in scena alcuni dei brani più significativi del repertorio di Rino, in uno spettacolo – memorial – dal vivo, che ripercorre le tappe più importanti della breve ma intensa carriera di un personaggio ormai entrato nel mito. La Rino Gaetano Band trascina il pubblico nel viaggio musicale di un artista da sempre fuori dagli schemi e oggi più attuale, amato e seguito che mai.

Sul palco insieme ad Alessandro Gaetano, Ivan AlmadoriFabio FraschiniMichele AmadoriAlberto Lombardi e Marco Rovinelli per regalare brani noti, meno noti e postumi, da “Mio fratello è figlio unico” e “Berta filava” a “Nuntereggae più“, da “Ma il cielo è sempre più blu” e “Sfiorivano le viole” a “Gianna” e molte altre.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*