Sul palco del Deep Festival arriva Ottavia Piccolo

Ultima serata in Fortezza Vecchia

Ottavia Piccolo
Share

LIVORNO – A chiudere la seconda edizione del Deep Festival in Fortezza Vecchia sarà l’attrice di cinema e teatro Ottavia Piccolo protagonista questa sera alle ore 22 dell’attesissimo spettacolo “White Rabbit Red Rabbit“.

“Quelli che restano”

Si tratta di un esperimento sociale, l’attrice o l’attore che lo interpreta, in questo caso Ottavia Piccolo, lo fa per una sola volta, senza regia e senza prove, apre la busta sigillata che contiene il testo già sul palco e ne condivide il contenuto con il pubblico. Una sedia, un tavolo, due bicchieri, gli orpelli concessi che compongono la scenografia.

Ci sono delle regole da rispettare per chi accetta la sfida: chi decide di portarlo sulla scena non può averlo visto prima. Il testo teatrale è stato scritto dall’iraniano Nassim Soleimanpour nel 2010, all’età di 29 anni, in un momento in cui non aveva possibilità di comunicare con l’esterno del suo Paese. Lo spettacolo si terrà anche in caso di maltempo.

Il Festival comincia però alle ore 19 con “Quelli che restano“, un lavoro frutto di laboratorio intensivo di grammatica dell’azione tenuto da Massimo Cividati durante la settimana del festival.

Luca Avagliano

Alle ore 20 ultimo appuntamento con Eden, rassegna culturale dedicata alla letteratura, è il turno di Anna Benedetto (giornalista, redattrice Tom’s Hardware Italia”) che presenterà “La natura geniale” di Barbara Mazzolai (Edizione Longanesi 2019).

In Canaviglia alle ore 21 Luca Avagliano presenta “Niente Panico“, un monologo, comico e disperato, intimo e interagente sotto il segno di un logico nonsenso.

Biglietti e informazioni

La biglietteria aprirà alle 18.30 di ogni giorno.
I prezzi variano da 6 a 22 euro. Possono essere acquistati presso la biglietteria del Nuovo Teatro delle Commedie il martedì e venerdì dalle 11 alle 13 o direttamente al Deep Festival in Fortezza nei giorni della manifestazione dalle ore 18.30 alle 23. Novità di quest’anno è la Deep Card che al costo di 5 euro permette di ottenere sconti elevati sui biglietti degli spettacoli. I biglietti si possono acquistare anche online sul sito del Deep Festival.
Informazioni: info@deepfestival.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*