“Straborgo”, il programma della seconda serata. Le immagini di Ariete e del primo giorno

Sul palco di piazza Mazzini Frah Quintale

Il rapper Frah Quintale
Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Partita ieri la prima edizione di “Straborgo”, qualche piccolo disagio legato alla chiusura di via Gaetano d’Alesio e Scali Novi Lena, non ha fermato la voglia di festa dei livornesi, soprattutto di tanti giovani in particolare ragazze, che hanno potuto assistere al concerto di Ariete in piazza Mazzini. Una piazza Mazzini arricchita dalla presenza di banchetti degli operatori dell’ingegno e non solo.

Ariete. Foto: D. Fallani

A Porta a Mare gli artisti di strada hanno allietato grandi e piccini e poi è stata la volta del cabaret di Claudio Marmugi.

Stasera, secondo appuntamento, sul palco principale di piazza Mazzini arriva Frah Quintale, pseudonimo di Francesco Servidei, bresciano classe 1989. Appuntamento alle ore 22. Anche i biglietti per questo concerto sono esauriti.

Disco di platino con l’album d’esordio “Regardez Moi”, Frah Quintale è la rivelazione della scena Street Pop italiana, l’artista che con la sua musica e il suo immaginario ha contribuito a delineare un nuovo genere. Originale sia nell’estetica che nella musica, con i suoi testi, le sue interpretazioni e le sue sperimentazioni musicali, Frah Quintale si conferma uno degli artisti più trasversali del panorama attuale, spaziando in modo del tutto personale dal rap/hip hop al pop a sonorità R&B e funk.

Parco Città

All’interno del Parco Centro Città proseguono le proiezioni di lungometraggi dell’associazione Le salon du Cinéma, stasera è in programma “La stanza delle meraviglie” di Toddo Haynes, ore 22.

Borgo dei Cappuccini

In Borgo dei Cappuccini troverà collocazione la mostra fotografica di Stefano PilatoBar Orione Borgo dei Cappuccini, la Gente di un Rione“, visitabile fino al 4 luglio (Borgo Cappuccini angolo via Cavalletti). In mostra 120 fotografie su 15 postazioni circa, corredate da didascalie in italiano e in inglese.

Via Melanchini

Mentre in via Malenchini 35, un’altra mostra fotografica: “Volti, attimi e emozioni di Livorno attraverso gli occhi di Paolo Ciriello”.

Porta a Mare

A Porta a Mare si terrà la mostra fotografica “Un lampo nella notte. Storie di mare e di uomini” di Bianca Maria Monticelli con testi di Elisabetta Arrighi.

Ogni sera gli “Artisti di Strada” della Compagnia “Duo Ariadna”, alle ore 21, alterneranno spettacoli di arti circensi in tonalità diverse: dal “Circo Retrò” all’“Armonia di Luci”, dal “Circoimpazziamo” a “Flames in the dark”. L’atmosfera di festa sarà rafforzata dalla presenza itinerante dei trampolieri, due abili performer indosseranno ogni sera un vestito diverso: da Bianconiglio al Cappellaio Magico, dall’aviatore al Messere Luminoso ed allieteranno le passeggiate dei presenti con simpatici sketch.

Foto: D. Fallani

Alle ore 21:45 le luci di Porta a Mare illumineranno le coreografie di Gaia Lemmi direttrice della scuola di danza Artedanza e di Nicoletta Papetti direttrice della scuola di danza Arabesque che ogni anno portano in giro per il mondo il nome della nostra città. I giovani protagonisti presenteranno Pillole di “Un mare di Hip Hop”, una carica di musica, energia e adrenalina che donerà al pubblico emozionanti momenti di spettacolo.

Alle ore 22:30 torna il cabaret con l’attrice Paola Pasqui.

Gli eventi a Porta a Mare sono gratuiti.
L’entrata a “Straborgo è gratuita”, l’accesso a pagamento è consentito solo per i concerti in piazza Mazzini, ma i biglietti sono già esauriti.

Le foto sono state scattate da Diletta Fallani

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*