Spread, bitcoin e mercati, lezioni al Museo di via Roma su economia e finanza

Sette lezioni gratuite dal 6 marzo al 12 giugno

LIVORNO – Un ciclo di incontri sul tema affascinante ma anche complicato dell’economia e della finanza partirà domani, 6 marzo, al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo. Saranno sette lezioni gratuite, dal 6 marzo al 12 giugno, dalle 17 alle 19, organizzate dal Circolo di Cultura e Politica “G. E. Modigliani” presso l’Aula Blu di via Roma 234.

Di seguito ecco i vari moduli didattici:

6 marzo – Come funziona l’economia (i concetti di credito, deficit e tassi di interesse, le forze base che guidano l’economia, come funzionano le politiche economiche e cosa sono, come funzionano i cicli economici);
20 marzo – Le parole economiche del 2018 (dallo spread al progetto quota 100, dal reddito di cittadinanza al bitcoin, i temi di economia che interessano di più agli italiani);
10 aprile – Il denaro e la sua storia (che cos’è il denaro? Perché è stato creato? Un escursus del denaro lungo la storia);
8 maggio – Mercati di oggi e mercati classici: similitudini e differenze (definizione di mercato ieri e oggi. Descrizione dei mercati attuali e le differenze con quelli del passato);
22 maggio – Risparmio e strumenti per risparmiare (perché è utile risparmiare, soprattutto quando si è ancora giovani e quali sono i molteplici strumenti per farlo (azioni, obbligazioni, conti deposito, polizze unit o index linked, gestioni patrimoniali, ecc);
5 Giugno – Mercati emergenti e mercati di frontiera. Similitudini e differenze con quelli sviluppati (il futuro del mondo è nei mercati emergenti e, ancora di più, in quelli di frontiera. Quali sono? Perché si chiamano così? Cosa li differenzia da quelli sviluppati?);
12 Giugno – Il debito pubblico: cos’è e perché è importante (il debito pubblico, la croce italiana. Perché esiste? Si può cancellare o, almeno, ridurre? Le differenze tra il nostro e quello di altre nazioni).

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*