Skate Plaza, ecco come sarà. Illuminazione serale e total pipe

I lavori dopo l'estate dureranno 180 giorni

skate plaza ecco come sarà, con illumazione serale e total pipe
Ecco come sarà lo Skate Plaza con la total pipe

LIVORNO – Un impianto di illuminazione che ne permetterà l’uso anche durante le ore serali e la presenza di una total pipe (cioè una rampa totale) al centro della struttura ecco come sarà la Skate Plaza di Livorno, la pista dedicata a skate e rollerblade, che sorgerà nei prossimi mesi nella zona a sud della Rotonda di Ardenza.

Due proposte a confronto

skate plaza ecco come sarà, con illumazione serale e total pipe
La total pipe vista da lontano

Si sono concluse le procedure per l’affidamento provvisorio della gara per la realizzazione della struttura. La commissione ha confrontato le due proposte arrivate sul tavolo dell’amministrazione comunale – entrambe di alta qualità progettuale e presentate da operatori qualificati, specializzati in strutture destinate a questo tipo di pratica sportiva – e ha preso la sua decisione.

Ad aggiudicarsi la gara è stata la Società Adriatica Srl, realtà marchigiana tra le migliori in Italia per questo tipo di interventi, che si è avvalsa del contributo di uno studio tecnico di Ravenna e della consulenza di un architetto paesaggista.

Illuminazione e total pipe

skate plaza ecco come sarà, con illumazione serale e total pipeA pesare in maniera determinante sulla decisione della commissione è stata la scelta del vincitore di dotare la skate plaza di un impianto di illuminazione che la renderà utilizzabile anche durante le ore serali. La seconda caratteristica determinante è la presenza di una total pipe al centro della struttura, che rende questo una degli skate plaza maggiormente performanti e sfidanti presenti nelle città italiane. Per il resto hanno pesato il ridotto impatto paesaggistico e l’attenzione per la gestione futura dei sottoservizi: eventuali interventi di manutenzione, infatti, potranno essere fatti senza impattare sulla struttura stessa.

I lavori

Da questo momento scattano i 35 giorni di ‘stand and still’, durante i quali il secondo classificato potrà presentare eventuali osservazioni. Dopodiché ci sarà l’aggiudicazione definitiva. I lavori di realizzazione, che secondo le previsioni partiranno dopo l’estate anche per non arrecare disagio ai cittadini, dureranno circa 180 giorni.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*