Si concluderà  questa sera il Little Bit festival

Una giornata all'insegna del Teatro con la "T" maiuscola

LIVORNO- Si concluderà  questa sera la settima edizione del Little Bit festival, festival sui linguaggi del contemporaneo a cura di Pilar Ternera/NTC e mo-wan teatro. Il festival che si è aperto quest’anno con la Familie Floz al teatro Goldoni, riscontrando il tutto esaurito ha visto poi susseguirsi sul palco principale dell’NTC e nella sala degli Asili Norttuni ben 16 compagnie provenienti da tutta italia, alternati a momenti di confronto e formazione.

Ad aprire quest’ultima giornata di domenica alle ore 17.00 sarà Francesco Pennacchia, con Herla King II, che a partire dalla maschera di Arlecchino narra l ’incontro di due maschere diverse tra loro, due tipi che, con circospezione, si osservano, tentano di capire se si siano conosciuti prima, se abbiano fatto lo stesso durissimo viaggio, se siano reduci della stessa guerra al seguito di quel re maledetto che, col suo macabro e festoso corteo, attraversava i boschi al galoppo. 

 Subito dopo, alle ore 18 sarà il momento della Compagnia Garbuggino/Ventriglia con In terra in cielo, una produzione della compagnia, in collaborazione con Armunia e NTC. Lo spettacolo al guarda al don Chisciotte attraverso uno sguardo donchisciottesco, in un rapporto reciprocamente immaginifico con la chitarra baritono Danelectro di Gabrio Baldacci.

A chiudere la giornata, e il festival saranno poi i giovanissimi Collettivo Controcanto con Sempre Domenica, spettacolo vincitore del bando Inbox 2017, rete di teatri per la promozione del teatro emergente a cui NTC aderisce.

“Un canto d’amore per gli esseri umani, per il nostro starcene qui frementi eppure inchiodati, nell’immobilità di una condizione che una tenace ideologia ci fa credere da secoli non tanto la migliore, quanto l’unica – davvero? – possibile.” ( cit.)

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*