Sceneggiatura per cinema e televisione: parte un corso al Teatro Goldoni

Le lezioni saranno 6 e inizieranno il 22 ottobre

Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Un seminario introduttivo e propedeutico allo studio della sceneggiatura di cinema e televisione, un percorso utile per coloro che aspirano a trovare un proprio posto nel mondo della sceneggiatura e per tutti coloro che sono interessati ai mondo del cinema e alla drammaturgia. Parte il 22 ottobre al Teatro GoldoniScrivere per immagini” il seminario tenuto da Simona Morgantini.

Il corso, articolato in 6 lezioni di due ore circa,​ verterà fondamentalmente sull’analisi degli elementi basilari dello script, partendo dalla storia e la strutturazione del racconto: idea di partenza, soggetto, scaletta, trattamento, sceneggiatura finale (la scrittura della scena e dei​ dialoghi). A seguire saranno affrontati nello specifico alcuni elementi come​ le differenze del linguaggio drammaturgico fra teatro,​ cinema (per la sala)​ e serie tv, la specificità dei​ generi cinematografici (crime, drama, comedy etc) e la loro collocazione nel mercato dell’audiovisivo​ internazionale (sala, tv e streaming).

Le lezioni prevedono anche esercitazioni scritte: oltre ad analizzare brani di film attraverso la sceneggiatura (sito www.sceneggiatureitaliane.com), gli studenti lavoreranno​ ​in gruppo e singolarmente sull’ideazione​ di un soggetto per un cortometraggio e per un film.​ Per la frequenza non sono necessarie conoscenze pregresse.

Le lezioni si terranno una volta la settimana a partire dal 22 ottobre presso il Teatro Goldoni il sabato dalle ore 10,30 alle ore 12,30.
La quota di iscrizione prevista è di 100 euro.

Il corso si terrà al raggiungimento del numero minimo di iscritti; si consiglia alle persone interessate a partecipare di inviare il proprio curriculum all’indirizzo artevidya@libero.it perché nel caso di un sovrannumero di partecipanti verrà attuata una selezione. Il corso è comunque aperto a tutti e non è necessaria una pregressa conoscenza della materia in esame.

Per informazioni:​ artevidya@libero.it​ – 3498172504. Oppure sul sito del Teatro Goldoni.

Simona Morgantini

Dopo la laurea in lettere e studi di teatro e drammaturgia, ha scritto​ come critico​ di teatro per la rivista Hystrio, come critico di cinema per la rivista Close-up e attualmente per​ Cinematographe.it. Ha seguito seminari di specializzazione di scrittura cinematografica con Jean Claude Carriere (sceneggiatore di Luis Buñuel), Vincenzo Cerami (premio Oscar per la Vita è bella) e Heidrun Scheef (sceneggiatrice di cinema e tv). Collabora attualmente come sceneggiatrice con la produzione Cattleya.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*