Sanremo 2018: vincono Ermal Meta e Fabrizio Moro

Secondi i bolognesi dello Stato Sociale, terzo posto per Annalisa

sanremo 2018
Fabrizio Moro ed Ermal Meta
  • di Valeria Cappelletti:

SANREMO – Ermal Meta e Fabrizio Moro vincono la 58esima edizione del Festival di Sanremo 2018 con il brano “Non mi avete fatto niente“. Al secondo posto Lo Stato Sociale con “Una vita in vacanza“, per la prima volta sul palco dell’Ariston, e al terzo posto Annalisa con “Il mondo prima di te“.

Ermal Meta e Fabrizio Moro, raggiungono di nuovo la parte più alta della classifica del Festival. Il cantante e compositore albanese era arrivato terzo già lo scorso anno con il brano “Vietato morire“. Moro invece nel 2007 aveva vinto nella sezione Giovani e il Premio della Critica Mia Martini con “Pensa“, e nel 2008 con “Eppure mi hai cambiato la vita” si era classificato al terzo posto.

Annalisa invece ha partecipato a Sanremo per 4 volte (compresa questa edizione), classificandosi quarta nel 2015. Grande soddisfazione infine per la band bolognese dello Stato Sociale. La classifica, fino al 4 posto, è stata accolta da molti fischi da parte del pubblico che non era d’accordo con i risultati.

Sono stati consegnati anche altri premi: della sala stampa a Ron, Premio Lucio Dalla allo Stato Sociale, Premio Sergio Endrigo a Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico; Premio Sergio Bardotti miglior testo a Mirko e il cane; Premio Giancarlo Bigazzi assegnato dall’Orchestra a Max Gazzè; Premio Tim Music assegnato alla canzone più ascoltata sulla app a Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Ecco la classifica completa:

1 Ermal Meta e Fabrizio Moro
2 Lo Stato Sociale
3 Annalisa
4 Ron
5 Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico
6 Max Gazzè
7 Luca Barbarossa
8 Diodato e Roy Paci
9 The Kolors
10 Giovanni Caccamo
11 Le Vibrazioni
12 Enzo Avitabile e Peppe Servillo
13 Renzo Rubino
14 Noemi
15 Red Canzian
16 Decibel
17 Nina Zilli
18 Roby Facchinetti e Riccardo Fogli
19 Mario Biondi
20 Elio e le storie tese

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*