Rotonda affollatissima per il concerto di Loredana Bertè

La Regina del Rock italiano ha stregato il pubblico accorso all'Ardenza

loredana bertè
Loredana Bertè ieri sera alla Rotonda di Ardenza. Foto: Diletta Fallani
  • di Valeria Cappelletti:

LIVORNO – Quando è salita sul palco il sole, a pochi passi, si era gettato ormai da un’ora nelle acque del mare. Con questo scenario mozzafiato, offerto dalla Rotonda di Ardenza, Loredana Bertè ha fatto il suo ingresso davanti a una piazza davvero affollatissima per un concerto totalmente gratuito. Ogni centimetro della piazza era occupato da curiosi e fan, persino le zone della pineta.

Livorno ha celebrato al meglio l’arrivo dell’estate, la nostra città era infatti stata scelta come capofila della rassegna Toscana Arcobaleno d’Estate che ha coinvolto tutta la regione.

Carisma, forte personalità e una voce graffiante sono i tratti distintivi di questa grande artista e non sono mancati ieri sera. Accolta trionfalmente dal pubblico, Bertè ha proposto tantissime hit che l’hanno portata al successo consacrandola Regina del Rock italiano: “Sei Bellissima“, “Il mare d’inverno“, “Luna” brano dedicato alla sorella Mia con il quale ha regalato un’interpterazione di grande intensità, “Non sono una signora“, “Dedicato“, “E la luna bussò“, “Alto mare“. Un mix tra brani intensi e canzoni in puro rock.

C’è spazio anche per “È andata così” scritta per lei da Luciano Ligabue brano che ha anticipato l’uscita dell’album “Amici non ne ho… ma amiche sì!” uscito nel 2016, e poi ancora, la cantante cita l’amico e autore  Pino Daniele. Tra le altre canzoni: “Per i tuoi occhi” e “Padre davvero“, quest’ultimo brano parla del padre con cui Loredana Bertè e Mia Martini ebbero un rapporto molto complesso, e sul palco l’artista non risparmia parole dure nei suoi confronti.

Alle spalle della cantante un maxischermo ha proiettato per tutto il concerto la sua immagine per poi lasciare spazio ad altre immagini tra cui quelle della sorella, di Frida Kalho, Andy Warhol. Il finale è tutto per “Non ti dico no” canzone realizzata insieme al gruppo di origine salentina Boomdabash, pubblicato nel maggio 2018 e che ha subito raggiunto il primo posto nella classifica dei brani più tramessi.

Grande soddisfazione è arrivata da parte dell’assessore alla cultura Francesco Belais, chiamato sul palco poco prima dell’inizio dello spettacolo: “Presentare un concerto di Loredana Bertè è una grande emozione – ha detto – sono due anni che provo a portarla a Livorno e sono contento di avercela fatta. È tornata la grande musica alla Rotonda che  per molto tempo ha ospitato artisti importanti, inoltre da pochi giorni ha riaperto lo Chalet e non potevamo avere un inizio di estate migliore”.

Prima di Loredana Bertè sul palco il gruppo dei Bankok e la cantautrice toscana Teresa Plantamura.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*