Roma. “La dolce Vitti”, omaggio alla musa di Antonioni

Una mostra che esplora l'universo artistico dell'attrice romana

monica vitti
Monica Vitti in "La ragazza con la pistola"
Share

ROMA – La Capitale omaggia Monica Vitti con una mostra multimediale e fotografica che si tiene presso il Teatro dei Dioscuri al Quirinale, fino al 10 giugno.

L’attrice romana, protagonista di tante pellicole indimenticabili e musa ispiratrice di Michelangelo Antonioni ha regalato al cinema italiano grandi interpretazioni in film come “Deserto Rosso“, “L’avventura“, “La notte“, “L’eclisse“, “La ragazza con la pistola“, ottenendo numerosi premi, tra cui cinque David di Donatello come migliore attrice protagonista (più altri quattro riconoscimenti speciali), tre Nastri d’Argento, dodici Globi D’oro (di cui due alla carriera), un Ciak d’oro alla carriera, un Leone d’oro alla carriera a Venezia, un Orso d’argento alla Berlinale e una candidatura al premio BAFTA.

La dolce Vitti“, titolo della mostra romana, esplora l’universo artistico dell’attrice dall’Accademia al teatro, dal doppiaggio, all’inontro con Antonioni, fino alle prova da autice e regista. Presenti oltre 70 fotografie, documenti, interviste video, interventi di amici e colleghi, film e immagini di archivio. Ingresso libero.

Dove: teatro dei Dioscuri al Quirinale (via Piacenza 1).

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*