Roberto Assagioli e la Psicosintesi a “Sguardi liberati”

Primo degli undici appuntamenti

assagioli

LIVORNO – Parte questo pomeriggio alle 17.30 il primo degli undici appuntamenti della rassegna “Sguardi liberati” organizzata dal Circolo del Cinema Kinoglaz, presso il Centro Artistico il Grattacielo (via del Platano 6), con la collaborazione del Centro Studi Olistici Syntropy e FEZ FILM.

Il primo film in programma è “Roberto Assagioli, lo Scienziato dello Spirito” un documentario visionario dedicato alla vita e all’opera del medico psichiatra Assagioli (Venezia 1888 – Capolona 1974), padre fondatore della Psicosintesi, unico modello psicologico e terapeutico originale italiano.

Scritto e diretto da Maria Erica Pacileo e Fernando Maraghini (che saranno presenti alla proiezione) si tratta di un’opera strutturata su scene e parole evocative, su contributi autorevoli di personaggi che hanno conosciuto personalmente Roberto Assagioli, formandosi con esso, o che della Psicosintesi ne hanno fatto una ragione di vita, una professione o un azione dinamica di autoformazione. Il film è stato presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia dello scorso anno.

“Sguardi liberati” ha l’obiettivo di dare spazio a quei titoli rimasti fuori dalla grande distribuzione o non sufficientemente valorizzati dalle logiche del mercato cinematografico. Per conoscere tutti i film e le date delle proiezioni clicca qui.

Biglietto: 5 euro + 1 euro per la tessera annuale
Info: info@kinoglaz.it

A cura della redazione 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*