“Ricordando Fabrizio De André” in scena al Teatro Grattacielo

Canzoni e monologhi teatrali ispirati alla sua musica e alla sua poesia

LIVORNO – L’11 gennaio al Teatro Il Grattacielo si terrà  l’evento intitolato: “Ricordando Fabrizio De André… in arte Faber”. Ci sarà un doppio spettacolo in via de Platano: la mattina alle ore 9 esibizione riservata alle scuole, a cui parteciperanno 6 classi dell’IC “G. Micali” di Livorno, per un totale di 150 studenti della scuola media. La sera stessa, alle ore 21, show aperto a tutti con ingresso a 6 euro.

Al Grattacielo sarà infatti riproposto, a grande richiesta, lo spettacolo “La Cattiva Strada”, che al suo debutto (nel 2017 al Nuovo Teatro delle Commedie) ha riscosso un forte successo di pubblico e di critica. Un viaggio nella poesia e nella musica dell’artista genovese a fare da guida verso luoghi nascosti, angoli bui, strade scure e vicoli dove un’umanità dolente trascina i suoi giorni in attesa di un destino meno avverso.

Attraverso la violenza, l’arroganza del potere, le maschere dell’amore e le difficoltà del vivere, per ascoltare e capire che la “Cattiva strada” esiste ancora oggi, sia nella realtà, sia nello sguardo di chi osserva per giudicare, condannare e non comprendere. Canzoni e monologhi teatrali insieme, con tre musicisti e un’attrice.

Eccoli: Marco Pellizzon (voce cantante), Davide “DadoLoi (chitarra), Gabriele Lessi (chitarra), Elena De Carolis (voce recitante), Enrico Pompeo (scritti teatrali e regia). “Dopo il successo registrato al debutto dello show – afferma Enrico Pompeo – abbiamo pensato di proporlo alle scuole, proprio con l’intento di continuare a ricordare e far conoscere De André agli adolescenti.

Molti studenti di oggi non lo conoscono, ma quando ascoltano le sue canzoni restano colpiti dalla varietà della musica e dalla forza dei testi, che li inducono a riflettere. La bellezza colpisce in ogni epoca, soprattutto nei più giovani”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*