Rèclame. Leonetto Cappiello e la pubblicità a Livorno

Una mostra unica dedicata al mondo pubblicitario di inizio '900

Leonetto Cappiello

LIVORNO – Una mostra dedicata a Leonetto Cappiello e alla grafica pubblicitaria di inizio ‘900. Un’occasione unica per ammirare alcune delle realizzazioni in campo pubblicitario più alla moda per l’epoca.

museo della città
Manifesto grafico di Leonetto Cappiello. Foto: Valeria Cappelletti

Si intitola “Rèclame. Leonetto Cappiello e le stagioni della grafica pubblicitaria a Livorno” e aprirà il 15 dicembre (inaugurazione ore 17.30) presso la Biblioteca di Villa Fabbricotti (viale della Libertà, 30) dove rimarrà fino al 17 febbraio.

Promossa dal Comune di Livorno e Itinera-progetti e ricerche, in collaborazione con la Fondazione Livorno Arte e Cultura e alcuni collezionisti privati livornesi. Curata dalla docente dell’Università di Pisa Antonella Capitanio.

Il percorso espositivo

La mostra parte con un omaggio al maestro livornese Leonetto Cappiello che, poco più che ventenne, si trasferì a Parigi divenendo per decenni protagonista del manifesto pubblicitario: un’eccellenza riconosciuta internazionalmente tanto che nel 1961 venne innalzato in città, in piazza delle Belle Arti (oggi Aldo Moro) un monumento celebrativo ideato da Marcello Nizzoli.

museo della città
Manifesto di Leonetto Cappiello. Foto: Valeria Cappelletti

Saranno dunque visibili i sorprendenti manifesti di Cappiello (tra cui quello ideato per pubblicizzare la stagione balneare del 1901) ma anche gli album di caricature fino a piccoli materiali d’uso comune come i menù di sala per i ristoranti che riprendono alcuni personaggi rappresentati nelle affiches.

Accanto a Cappiello il percorso espositivo si arricchisce di altre opere grafiche realizzate da alcuni artisti livornesi che offrirono la loro arte per pubblicizzare eventi e prodotti commerciali tipicamente livornesi. Si potranno ammirare i lavori realizzati da Vittorio Corcos, Plinio Nomellini, Renato Natali e Osvaldo Peruzzi.

Una sezione sarà riservata all’esposizione dei più svariati oggetti pubblicitari commissionati dalle ditte livornesi per promuovere i loro prodotti: ventagli, scatoline, bicchieri, bottiglie, segnalibri, cartoline. Una sezione infine è dedicata al prezioso Fondo Addobbati (conservato nell’Archivio Storico del Comune) costituito da 1150 clichè zincografici per la stampa pubblicitaria di materiale commerciale.

Visite guidate e approfondimenti

Sono previsti eventi di approfondimento con percorsi guidati anche con un interprete della Lingua dei Segni (LIS):

– domenica 13 gennaio incontro con la curatrice Antonella Capitanio;
– domenica 20 gennaio visita alla mostra con camminata organizzata dal Consorzio Porta a Mare e Coop. Itinera;
– venerdì 25 gennaio visita in LIS con l’Associazione Comunico;
– domenica 3 febbraio incontro con la Galleria d’Arte Le Stanze Livorno;
– domenica 10 febbraio ore 15.30, “eorapubblicita: crea il tuo manifesto”: percorso per adulti e bambini dai 6 anni ai 12 anni, una visita guidata e a seguire un divertente laboratorio artistico per creare insieme un originale manifesto pubblicitario.

Renato Natali

Spazio anche alla didattica con le scuole, sono previste visite guidate alla mostra, laboratori e momenti di approfondimento sulla figura di Leonetto Cappiello e l’arte dell’affiche.

Presentazione del catalogo

Giovedì 13 dicembre alle ore 12 alla Biblioteca Labronica “F-D.Guerrazzi” sarà presentato il catalogo dell’esposizione (edizioni Sillabe). Interverranno l’assessore Belais, la curatrice Antonella Capitanio e i numerosi soggetti privati che hanno concorso alla realizzazione. La mostra “Reclame” ha visto un grande coinvolgimento cittadino nel mettere a disposizione materiale documentativo.

Info e costi

La mostra sarà visitabile dal 15 dicembre 2018 al 17 febbraio 2019
Orari: dal lunedì al venerdì 9.00-19.00, sabato 9.00-13.00 / 16.00-19.00, domenica: 16.00-19.00. Giorni di chiusura dicembre 2018: 24 pomeriggio, 25, 26 e 31 pomeriggio. Gennaio 2019: 1, 6 gennaio.

Costo biglietto: intero 5 euro, ridotto 4 euro. Gratuito bambini sotto i 6 anni.
Info: Biblioteca Labronica 0586824511 – Cooperativa Itinera 0586894563.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*