“Razzaguta-Guidi: un confronto possibile” alla Pinacoteca Servolini

Seconda puntata del Calendario Culturale Estate 2021

Share

Pubblicato ore 14:00

COLLESALVETTI – In anteprima questo pomeriggio alle ore 17 alla Pinacoteca Comunale Carlo Servolini, la seconda puntata del Calendario Culturale Estate 2021 dedicata a “Razzaguta-Guidi: un confronto possibile“. L’evento rientra nel calendario “Bottega d’Arte, la promozione del gusto tra arte, editoria e critica” che proseguirà fino al 23 settembre e varato in occasione della mostra “Umberto Vittorini: come il mago della favola” (24 giugno – 23 settembre 2021, tutti i giovedì, ore 15.30-18.30).

Mostra promossa dal Comune di Collesalvetti, ideata e curata da Francesca Cagianelli con Cristian Tognarelli (curatore Collezione Vittorini, Barga), in collaborazione con Fondazione Ricci onlus, Barga, con la partecipazione di Nicola Micieli.

Con l’obiettivo di ridisegnare nuove geografie all’interno della compagine artistica del Novecento livornese, la Pinacoteca Comunale Carlo Servolini punta i riflettori sul fenomeno di “Bottega d’Arte”, ovvero sulla stagione culturale cittadina più motivata sotto il profilo di ambizioni di latitudine nazionale e strategie di dinamica interazione con il panorama espositivo italiano. Al centro della puntata il promotore del Gruppo Labronico, Gastone Razzaguta, e un dannunziano doc, il ravennate Giuseppe Guidi (Castel Bolognese, 1881-1931).

A celebrare tale emblematico dialogo artistico tra due protagonisti della stagione di “Bottega d’Arte”, sopraggiungerà, giovedì 22 luglio, la 4° Puntata del Calendario dal titolo “Omaggio a Giuseppe Guidi nel centesimo anniversario del Vittoriale degli Italiani”, in collaborazione con il Museo Civico di Castel Bolognese, a cura di Martina Fabbri Nuccitelli, Storica dell’arte, Operatrice del Museo Civico di Castel Bolognese.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*