Racconti e storie di vita, è il Festival degli scrittori

Tra gli ospiti Paolo Giordano, Valeria Bruni Tedeschi, Luigi Lo Cascio

Share

FIRENZE – L’attrice Valeria Bruni Tedeschi, l’attore e regista Luigi Lo Cascio, il neo-premio Pulitzer Hisham Matar, lo scrittore Paolo Giordano autore di “La solitudine dei numeri primi”, sono solo alcuni dei personaggi che prenderanno parte al Festival degli Scrittori in programma a Firenze dal 14 al 17 giugno.

Si parte con Paolo Giordano al Cenacolo Basilica di Santa Croce, lo scrittore incontra i ragazzi del Porto delle storie alla loro prima fatica letteraria. La sera al Cinema Odeon Valeria Bruni Tedeschi, Zadie Smith e Luigi Lo Cascio raccontano la lunga storia dei migranti nel corso dei secoli. Con loro il neo-premio Pulitzer Hisham Matar e lo scrittore-regista Atiq Rahimi.

Il 15 giugno Lectio Magistralis tenuta dallo scrittore haitiano di fama internazionale Dany Laferrière presso il Cenacolo di Santa Croce. Fulcro centrale del Festival la cerimonia di premiazione con i cinque finalisti del Premio Gregor von Rezzori: Lázlo Krasznarhorkai e la sua visionarietà; Édouard Louis e lo scandalo di storie che sono un atto d’accusa contro il ben pensare; l’Oriente di Mathias Énard; la Germania Est post 1989 di Clemens Meyer, le macerie di un mondo raccolte dai ragazzini e il Messico colto e stralunato di Valeria Luiselli.

Al Premio dei grandi si affianca il Premio Gregor von Rezzori Giovani Lettori. Cento ragazzi delle scuole superiori fiorentine hanno recensito i libri finalisti e le migliori recensioni saranno premiate. Due sono i premi assegnati ogni anno: il primo per la Migliore opera di narrativa straniera pubblicata in Italia nel corso dell’ultimo anno. A valutare le opere la giuria composta dal presidente Ernesto Ferrero, Beatrice von Rezzori, presidente della Fondazione Santa Maddalena, Andrea Bajani, Paolo Giordano, Alberto Manguel e Edmund White. Il secondo premio viene invece assegnato alla migliore traduzione e sarà consegnato a Anna D’Elia, per la traduzione di Terminus Radioso di Antoine Volodine. Il Festival si svolgerà in varie zone della città. Il programma completo può essere consultato qui.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*