Prosegue “Intime Architetture” la mostra di Maria Luisa Lamanna

Negli spazi di TST Art Gallery di Alessandro Paron

Share

LIVORNO – Negli spazi di TST Art Gallery di Alessandro Paron proseguirà, fino al 22 giugno, la mostra fotografica personale di Maria Luisa Lamanna dal titolo “Intime Architetture”. La mostra – “Intime Architetture è un’autobiografia la cui trama è intrecciata di emozioni che hanno caratterizzato il vissuto di una coscienza in crescita. Attraverso otto trittici vi si narra con un linguaggio onirico, quasi ludico, l’emancipazione dell’Io che persegue un’autonomia senza la quale non è possibile progredire. La trama ricopre lo spazio dell’Io e lo trasporta saldamente da una dimensione ad un’altra. La messa a fuoco accompagna l’idea del passaggio, mentre dettagli narrativi espongono l’idea del movimento e del cambiamento.

“Non c’è equivoco nel leggere l’autocostruzione di una coscienza sentitasi prigioniera in una dimensione opprimente e che per questo desidera attraversare il confine, superare il limite, varcare la soglia, straripare il bordo. Non è quiete poi, ma accumulo di luce. Ed è dal centro di questa cellula nuova che si fa osservare questo fresco tessuto di incontenibile energia, il vissuto è stato intrecciato creando decori e ornamenti, che hanno arredato stanze vuote d’attesa”. (Federica Sala, critica letteraria)

La mostra, che ha il patrocinio gratuito del Comune di Livorno, è visitabile, ad ingresso gratuito, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19, fino al 22 giugno. Chiusa il mercoledì pomeriggio.

Dove: Corso Amedeo 196.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*