Progetto Mattone del Cuore, Conti-Pieraccioni-Panariello al PalaModì

Tante le iniziative messe in campo da Paolo Brosio per l'edizione 2019

Progetto Mattone del Cuore Montenero Isola di Capraia di Paolo Brosio, presentate le iniziative
Un momento della conferenza stampa con Giusti, Brosio e l'assessore Morini
  • di Valeria Cappelletti

LIVORNO – Uno show con il trio di comici toscani Conti-Pieraccioni-Panariello, una marcia della pace da Montenero al Porto e poi ancora, la Pesca del Cuore, un pranzo con ristoratori importanti e un mini campionato di calcio composto da 5 squadre. Sono tutte iniziative che fanno parte del progetto del giornalista Paolo BrosioMattone del cuore” edizione 2019 che ha scelto ancora Livorno per tanti eventi di beneficenza.

Il vescovo Giusti e Brosio

L’anno scorso il progetto coinvolse Livorno e l’Isola di Gorgona e ha permesso di realizzare un campo da calcio per i detenuti del carcere oltre a tanti progetti di solidarietà per un totale di 70mila euro distribuiti, quest’anno, accanto alla città labronica ci sarà l’Isola di Capraia.

Alla presentazione del progetto erano presenti questa mattina anche il vescovo Simone Giusti e l’assessore allo sport Andrea Morini.

Il trio di comici toscani

Progetto Mattone del Cuore Montenero Isola di Capraia di Paolo Brosio, presentate le iniziative
Il video in cui Conti parla del progetto

L’appuntamento più importante è quello del 15 giugno data in cui Giorgio Panariello, Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni chiuderanno il tour teatrale del loro spettacolo proprio a PalaModigliani con uno spettacolo di beneficenza che si preannuncia davvero divertente e spettacolare per la scenografia, i costumi e gli allestimenti.

“Il PalaModigliani non avrà alcun costo di affitto” ha sottolineato Sandro Giacomelli della Leg che si occupa di curare grandi spettacoli.

A breve vi daremo le informazioni sulle prevendite dei biglietti.

La marcia della pace

La mattina del 16 giugno invece si svolgerà una camminata con partenza da Montenero e arrivo al Porto di Livorno dove si trova la Madonna dei Popoli. Al Porto sarà allestito un Villaggio e sarà presente il cantante Sandro Giacobbe insieme ad artisti degli anni ’60 e ’70 per un’iniziativa legata alla musica e al cibo che vedrà il coinvolgimento il CSI (Centri Sportivi Italiani). Alla marcia saranno presenti molte società sportive dell’atletica e di podismo.

Isola di Capraia

Progetto Mattone del Cuore Montenero Isola di Capraia di Paolo Brosio, presentate le iniziative
Brosio con l’ammiraglio Giuseppe Tarzia della Capitaneria di Porto di Livorno

Dal 12 al 14 giugno protagonista del progetto sarà invece l’Isola di Capraia, qui si terranno numerose iniziative:

– la Pesca del Cuore ideata da Carlo Conti alla quale parteciperà il presentatore toscano e che coinvolgerà personaggi del mondo dello spettacolo;
– il trekking non agonistico con visita allo Stagnone (piccolo lago); – un mini campionato di calcio con 5 squadre maschili e femminili composte da cantanti, attori e, novità, politici parlamentari;
– un grande pranzo al Porto con ristoratori importanti.

A chi andranno le donazioni

Il ricavato del progetto sarà devoluto, al netto delle spese a:

Livorno al Parco del Mulino e all’Associazione Italiana persone Down e con disabilità psicofisica per progetti della Diocesi. “Puntare sulla disabilità è importante – ha detto Morini – noi come amministrazione ci stiamo attivando per creare uno sportello che permetta di comunicazione le famiglie con le tante società che svolgono attività paralimpiche“.
Medjugorje per la realizzazione del primo pronto soccorso e in Bosnia Erzegovina per il Peace Hospital.
– Isola di Capraia per la ristrutturazione del Santuario Maria Stella del Mare, per la posa della Santa Croce nel territorio del Parco naturale dell’isola e per la riapertura di antichi sentieri molto suggestivi.
Firenze per la onlus “Cure2Children” che si occupa dei bambini leucemici del Terzo mondo.
“Quest’anno il progetto è anche a fianco delle donne – ha detto Brosio – pertanto faremo anche una donazione ad alcune donne che hanno subito i terribili eventi del crollo del Ponte Morandi di Genova, della strage di Viareggio e dell’alluvione di Livorno“.

Il coinvolgimento delle scuole

“Con il vicesindaco Stella Sorgente – ha detto Andrea Morini – ci stiamo attivando per coinvolgere gli alunni delle scuole per creare una sorta di contest per il logo della Marcia della Pace”.

Al progetto partecipano anche l’associazione You4Er, la Capitaneria di Porto, il Comune dell’Isola di Capraia, la Misericordia di Livorno, Scorpio e CTT Nord.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*