“Profumo di Belle Epoque a Villa Henderson”, un salto nelle estati livornesi

Tutti i fasti della nostra città e i grandi personaggi

modigliani

LIVORNO – In occasione del Cacciucco Pride e della Notte Blu che si svolgerà questo fine settimana, il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (via Roma, 234) presenta un evento che farà catapultare i livornesi indietro nel tempo, al periodo della Bella Epoque. Come erano le estati livornesi nella Bella Epoque? Quali eventi venivano presentati e quali erano i locali frequentati da nobili e ricchi signori dell’epoca?

Sono le domande a cui cercheranno di rispondere con lo spettacolo “Profumo di Belle Epoque a Villa Henderson“, venerdì 15 giugno alle ore 22 nel Giardino dei Platani di Villa Henderson. Il pubblico potrà rivivere i fasti delle estati livornesi dal 1890 al 1920, attraverso un curioso spettacolo creato da Franco Bocci presentato dalla Compagnia Lirica Livornese in collaborazione con il Museo di Storia Naturale e gli amici dei Musei di Livorno.

Da Caruso ai Lumiere al Giardino dell’Eden

Sarà una serata all’insegna della grande musica tra arie, romanze, canzoni e duetti inerenti ai momenti ed agli eventi dell’epoca: dalla prima rappresentazione della Cavalleria Rusticana di Mascagni al Teatro Goldoni nell’agosto del 1890, all’arrivo del grande Caruso nell’estate del 1897 con La Bohème al Goldoni, dalla prima proiezione cinematografica dei Fratelli Lumiere nel Giugno del 1896 al Giardino dell’Eden (attuale terrazza Mascagni) alla nascita del Salone Margherita sede del Varietà e del Cafè Concerto dove nacque il mito di Leopoldo Fregoli che iniziò la sua carriera proprio a Livorno nelle varie esibizioni estive.

Con “Profumo di Belle Epoque a Villa Henderson” non mancheranno i riferimenti alle Terme del Corallo con le sue serate di intrattenimento musicale, del Varietà, dell’avanspettacolo, dell’ Operetta nei teatri storici livornesi dal Lazzeri al Margherita, dal Centrale al Politeama. Una serata all’insegna dei ricordi di una Livorno straordinaria e ormai sparita.

Gli artisti

Parteciperanno alla serata il soprano Gabriella Collaveri, il tenore Massimo Gentili, la soubrette Paola Pacelli, il brillante Franco Bocci con la partecipazione straordinaria del comico Matteo Micheli. Direzione musicale al pianoforte di Stefania Casu.

E prima la cena…

Prima dello spettacolo, alle ore 20, cena (prenotazioni entro e non oltre venerdì 14 giugno alle ore 11)
Di seguito il menù:
Pane arabo da accompagnare con hummus
Bocconcini di ciliegio e mozzarellina con salsa al basilico
Aristine farcite
Frittatine miste
Tagliere di pecorino con miele
Bruschetta ai fegatini e al pomodoro
Insalata di riso in quantità di antipasto
Torta salata del Girasole

Prenotazioni

Prenotazioni obbligatorie: 0586266711 – 0586266734; musmed@provincia.livorno.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*