Presentazione del libro “Ingannevoli apparenze” di Antonella Panza

Una raccolta di dodici racconti con l'usuale linguaggio politicamente scorretto

LIVORNO- Giovedì 23 agosto, alle ore 19.00, nell’ambito dell’evento Musicisti Improbabili, a cura di AEROC, in via Giorgio La Pira, 7, sarà presentato il libro di Antonella Panza “Ingannevoli apparenze” (Edizioni del Boccale). Dopo “La rivolta delle brave bambine”, Antonella Panza ritorna, sempre per le Edizioni del Boccale, con il suo nuovo libro “Ingannevoli apparenze” raccolta di dodici racconti. Con l’usuale linguaggio politicamente scorretto offre un campionario di personaggi “buoni” e “cattivi”; definizioni che sono andate scomparendo dal nostro linguaggio quotidiano.

Nessuno più definisce qualcuno “buono”. Buonista è addirittura diventata un’offesa. Il buono è lo sciocco, lo sprovveduto, l’illuso oppure, quel che è peggiore, è l’ipocrita, il falso che sicuramente nasconde, dietro buoni atteggiamenti, mire sinistre e sleali. E nessuno più definisce un individuo “cattivo”. La società moderna ha coniato una serie di definizioni per descrivere persone “caratteriali”, “poco collaborative”, “aggressive” oppure con il più che abusato “frustrate”. E con questi soggetti, particolarmente difficili siamo portati ad essere tolleranti, pazienti, a giustificarli, quasi che ci fosse una sorta di “fascinazione del male”. Dopo aver disegnato una carrellata di varie tipologie, spesso dall’apparenza ingannevole, l’autrice pone una sfida al lettore: in quale ti riconosci ?

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*