Premio Nazionale Castiglioncello 2019, tutti i vincitori

Primo Premio a Gino Ammadio

premio castiglioncello i vincitori
Da sn: Gino Ammadio, vincitore assoluto del Premio Castiglioncello, con Marco Vaccai
  • di Valeria Cappelletti

CASTIGLIONCELLO – Nella splendida cornice della Pineta Marradi si è svolta la consegna dei vari riconoscimenti in occasione della quarta edizione del Premio Nazionale Castiglioncello organizzato da Calibiza Arte Nuova.

Tra il rumore delle cicale, mentre il sole lentamente si tuffava nel mare concedendo gli ultimi raggi, si è esibito il Gruppo Filarmonico Solvay che ha alternato brani classici a colonne sonore. Poi hanno preso la parola il presidente e la vicepresidente di Calibiza Arte Nuova Francesca Berti e Stefania Zannerini, il vicesindaco e assessore alla cultura di Rosignano Marittimo Licia Montagnani e il presidente di giuria Riccardo Carapelli, storico d’arte. A seguire, davanti a un pubblico di appassionati, tra i vari stand con le opere in esposizione, sono stati chiamati i vincitori, decretati dalla giuria composta oltre che da Carapelli anche da Francesca Berti e Mario Bardi.

Di seguito tutti i premiati:

– Vincitore assoluto del Premio Castiglioncello 2019 è stato Gino Ammadio che ha ricevuto il trofeo Tempo Prezioso e la Targa Calibiza offerto da Marco Vaccai di Tempo Prezioso;
– Medaglia d’oro ad Asia Dell’Omodarme, come giovane talento under 21, la ragazza è iscritta all’Accademia delle Belle Arti di Firenze;
– A Simone Bianchini è andato il Premio Antonio Amato per il miglior scatto fotografico (litografia d’autore);
– Premio Calibiza Arte Nuova a Michele Callai, come miglior scultore;
– Premio Storico Caffè Bardi a Maurizio Biagioni al miglior artista di pittura tradizionale (vincitore lo scorso anno del Premio Fattori al Premio Rotonda);
– Premio Serena Simoncini a Claudio Secciani come miglior artista di potetica pittorica;
– Premio B. Arte Gallery in memoria di Grazia Barsanti Berti allieva di Voltolino Fontani al miglior artista di avanguardia pittorica va a Riccardo Lizio (che potrà esporre le proprie opere per otto giorni nella Galleira B. Arte);
– Premio Indaco a Michelangelo Diana come miglior acquerellista (vincitore lo scorso anno del Premio Castiglioncello e Rotonda);
– Premio della Critica Livornosera per la pittura concettuale a Sonia Ragazzini;
– Menzioni speciali a: Marco Favilli, Tatiana Busi e Marcella Grazia Geppetti.

© Vietata la riproduzione

2 Comments

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*