Premio Letterario Città di Livorno: tutti i vincitori arrivati da ogni parte d’Italia e anche da Dublino per la serata finale

Giunto alla 16esima edizione, si è svolto in Fortezza Vecchia

Tutti i premiati con il presentatore Roberto Napoli. Foto: Glauco Fallani
Share

Pubblicato ore 16:00

  • di Valeria Cappelletti

LIVORNO – C’è un premio letterario nazionale che si svolge a Livorno che riunisce ogni anno persone provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Scrittori che partono dalla Sicilia o che arrivano dal Piemonte o addirittura da Dublino pur di ricevere il proprio riconoscimento e sentir leggere la propria creazione dal palco, nella suggestiva cornice della Fortezza Vecchia. Si tratta del Premio Letterario Nazionale Città di Livorno giunto alla 16esima edizione e organizzato dall’Associazione Pietro Napoli. Moltissimi i partecipanti con opere inviate anche da Israele e, appunto, da Dublino (più sotto le foto di tutti i vincitori e tutti i premi con i nomi).

Quella di ieri sera, 23 luglio, è stata una bella cerimonia, all’insegna della scrittura, condotta con simpatia e bravura dal presidente del Premio, Roberto Napoli. Le poesie vincitrici, che sono state lette da Giorgio Algranti e Annalisa Bove sul palco, hanno toccato i cuori dei presenti, donando emozioni. C’erano quelle che appartenevano alla sezione dedicata al mare, quelle a tema libero o dedicate al centenario di Pier Paolo Pasolini veramente toccanti. E poi le opere dei giovani scrittori che hanno lasciato tutti a bocca aperta per la scelta linguistica e per gli argomenti trattati: il ricordo del nonno che non c’è più, il racconto della pandemia vista dagli occhi di un cane e il dialogo spassoso tra un ciclista e un automobilista.

Per la sezione poesia a tema libero: “Sono state 158 le opere presentate da 90 autori – ha detto il giurato  Gianfranco Porrà – argomento principale la natura, seguito dai sentimenti. Alcune hanno affrontato il tema della guerra in Ucraina; altre, seppur in numero quelle sulla violenza verso la donna, sui disabili, sulla pandemia, una è stata dedicata, infine, a Gino Strada. Le tre poesie vincitrici riguardano tutte il tema della donna”.

Per la sezione racconti brevi, sono stati premiati un racconto di fantascienza che, ha detto lo scrittore intendeva avvicinarsi a “La biblioteca di Babele” di Jorge Luis Borges, uno dedicato alla guerra e uno alla pittura attraverso gli occhi della figlia di Tintoretto. Sulla sezione racconti, il giurato Furio Allori ha così commentato: “Sono stati più di 88 i racconti presentati, tutti davvero notevoli. È stato difficile riuscire a trovare a chi dare la precedenza. Abbiamo notato, rispetto agli anni passati, meno racconti dedicati al tema Covid e più alla guerra in Ucraina”.

Grande emozione e qualche lacrima per i tanti premiati che si sono avvicendati sul palco e che hanno tessuto le lodi della nostra città e del Premio. Alcuni dei vincitori non erano presenti a causa della distanza o per problemi di salute.

La serata è stata anche allietata dalla presenza del soprano Barbara Terreni che, tra le varie sezioni, ha cantato l’aria “Vissi d’arte” dell’opera “Tosca” di Giacomo Puccini e “Habanera“, una delle arie più famose della “Carmen” di Georges Bizet.
A consegnare i premi e leggere le motivazioni: Serena Veroni e Paolo Pampana.

Ricordiamo che il Premio è patrocinato da Regione Toscana, Provincia di Livorno, Comune di Livorno, Autorità Portuale, con le partnership di Fondazione Livorno Arte & Cultura e Banchieri Gioielli e con il contributo di Rotary Club Livorno (presente il presidente Gianluca Rossi).

Le foto di tutti i premiati sono di Glauco Fallani

  • Roberto Napoli

Di seguito i nomi di tutti i premiati

Sezione giovani scrittori

1° posto Targa Premio Città di Livorno a Ludovico Fermi di Reggio Emilia (16 anni) a cui è andato anche il premio Rotary Club Livorno, con la poesia dal titolo “Dialogo tra un automobilista e un ciclista”;
2° posto Targa Premio Città di Livorno a Emma Sbrana di Pisa con il racconto “Vita da cane ai tempi del Covid”;
3° posto Targa Premio Città di Livorno a Gabriele Bardi di Pisa con la poesia “Il mio nonno”.

Sezione poesia a tema mare

1° Classificata Medaglia d’oro a Elisabetta Biondi Della Sdriscia di Roma con la poesia “Incanto settembrino” con Premio Rotary Club Livorno e Premio Fondazione Livorno Arte & Cultura che dona una litografia di Vitaliano De Angelis. Ha dedicato la poesia alla mia mamma che non c’è più;
2° Classificata Medaglia d’oro a Emanuela Dalla Libera di Suvereto (Livorno) con la poesia “Inverno sul mare”;
3° Classificato Medaglia d’oro a Alessandro Agostini di Serravalle Pistoiese (Pistoia) con la poesia “Bufera sul mare”.

4° classificati Ex-Aequo Medaglia Argento e Oro
Federico Bianchessi Taccioli di Varese con “Una giornata al mare”;
Saverio Chiti di San Miniato (Firenze) con “Magie dei sensi”;
Maria Felicetti di Buccinasco (Milano) con “Il mare dentro”;
Umberto Vicaretti di Roma con “La terra irraggiungibile”;
Fiorenza Perotto di Prato con “Orme”;
Antonio Mari di Napoli con “Il mare di Piero” (dedicata a Piero Ciampi);
Gabriella Pizzi Palermo di Livorno con “La carezza dell’onda”.

Premio speciale Autorità Portuale Mar Tirreno Settentrionale a Roberto Pulcini di Ripatransone (Ascoli Piceno) con la poesia “Nel Mare”.
Premio speciale Porto di Livorno 2000 a Massimo Tovagli di Scandicci (Firenze) con la poesia “Preghiera per la vita”.

Sezione dedicata al centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini

1° classificata Targa Premio Città di Livorno a Roberta Pagotto di Pordenone con la poesia “A Pier Paolo Pasolini” vince anche il Premio Rotary Club Livorno. “Pasolini – ha raccontato, visibilmente commossa – ha abitato a due km da casa mia. Pasolini ha lasciato tanto e Pordenone purtroppo non ha riconosciuto la sua grandezza. È stato un personaggio unico. Con mille sfaccettature”.
2° classificato Targa Premio Città di Livorno a Federico Cinti di Casalecchio di Reno (Bologna) con la poesia “Pier Paolo Pasolini A Bologna”.
3° classificata Targa Premio Città di Livorno a Roberta Alejandra Russo di Lucca con la poesia “Parole Come Rose (A Pier Paolo Pasolini)”. “Dedico questa vittoria a Piero Ciampi che era un amico di famiglia ma anche a Bruno Cosentino”.

Sezione racconto breve

1° Classificato Medaglia d’oro a Luca Gemme di Pistoia con il racconto “La Bambina” Premio Rotary Club Livorno, vince anche il Premio Fondazione Livorno Arte & Cultura con consegna di litografia di Vitaliano De Angelis.
2° Classificato Medaglia d’oro a Mauro Cotone di Roma con il racconto “Lungo i corridoi”.
3° Classificata Medaglia d’oro a Lisa Brondi di Castiglione del Lago (Perugia) con il racconto “Il Cuore a Piazza delle Erbe”.

4° Classificati Ex- Aequo Medaglia Argento e Oro
Ruggero Chiosi di Livorno con “Asha”;
Manuela Maccanti di Fucecchio (Firenze) con “Tuo il Cielo, se esiste”;
Araldo Camici di Livorno con “Ne vuole uno?”;
Carlo Nello Ceccarelli di Massa con “Abele”;
Giuseppe Pellizzeri di Nizza Di Sicilia con “Gente come noi”;
Deborah Donà di Livorno con “Fil rouge”;
Luigi Cuniglio di Pisa con “Charlotte Una storia di guerra”.

Premio Speciale Memorial ad Alessandro Volpi a Monica Menzogni di Prato con il racconto “Buon Compleanno”
Premio Speciale Comune di Livorno a Giuseppe Maria Iacovelli di Roma con il racconto “Ritorno alla vita, ossia Lo Straniero”.

Sezione poesia a tema libero

1° Classificato Medaglia D’oro a Ivan Lombardi di Roma con la poesia “Madre Mia” Premio Rotary Club Livorno, vince anche il Premio Fondazione Livorno Arte & Cultura con litografia di Vitaliano De Angelis.
2° Classificata Medaglia D’oro a Guido De Paolis di San Vito Romano (RM) con la poesia “Mani Viola”, dedicata alla mamma.
3° Classificata Medaglia D’oro a Giuseppe Raineri di Bergamo con la poesia “Quando una donna si pettina”.

4° classificati Medaglie argento e oro a:
Giovanna Vitrano di Dublino (Irlanda) con “368” dedicata ai 368 immigrati annegati a largo di Lampedusa;
Massimiliano Di Gioia di Ruvo di Puglia (Bari) con “Hann-I- Ba’al”;
Grazia Distefano di Roma con “L’umanità”;
Francesco Saldi di Sasso Marconi (Bologna) con “Vento di levante”;
Alberto Milli di Grosseto con “Guerra”;
Gioacchino Di Bella di Salemi (Trapani) con “I vecchi delle città violate”;
Silvio Di Fabio di San Salvo (Chieti) con “Trascurati dettagli”;

Medaglie d’argento Ex-aequo
Celestino Casalini di Piacenza con “Animaparola”;
Leonardo Marchetti di Livorno con “Spaventapasseri e non solo”;
Corrado Avallone di Senato (Milano) con “Lo stupore dei vecchi”;
Franca Donà di Cigliano (Vercelli) con “Un tempo per la felicità”;
Gianni Simeone di Cagliari con “Pugliesi”;
Francesca Rivolta di Ramat – Gan (Israele) con “Missili”;
Lorenzo Papetti di Alatri (Frosinone) con “Un nuovo domani”;
Sergio Pieri di Follonica (Grosseto) con “Portami una rosa”;
Daniele Guelfi di Pisa con “C’è una linea”;
Stefano Maraviglia di Camerino (Macerata) con “Notte d’io”.

Premio Speciale Regione Toscana a Fabio Camerini di San Vincenzo (Livorno) con la poesia “In Via Duprè”.
Premio Speciale Provincia di Livorno a Davide Rocco Colacrai di Terranova Bracciolini (AR) con la poesia “Il Confino (Isole Tremiti)”.

La giuria era composta da: Gianfranco Porrà, Furio Allori, Ornella Marmeggi, Cristina Bani, Lorenzo Taccini, Cecilia Caleo, Giulia Bertolini, Paolo Pampana, Silvia Pierini, Serena Veroni, Stefania Innesti, Valter Manunza.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*