Pop Up Fest guarda al sociale con “Una valigia piena di donne”

A seguire concerto delle De' Soda Sisters

LIVORNO – Nuovo appuntamento con Pop Up Fest in piazza Garibaldi. Questa sera, giovedì 31 maggio, alle ore 21, grazie alla collaborazione tra Comitato Sperimentale Artistico Garibaldino e gruppo I Love Pontino, sarà proiettato il documentario di Mariella ValentiUna valigia piena di donne”.

Il documentario, realizzato per la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Livorno e già andato in onda su TeleGranducato e Rai 3 Firenze e intreccia le voci di quattro donne provenienti da diversi continenti: Medio Oriente, Romania (Europa), Senegal (Africa), Perù (America Latina), intervistate da Mariella Valenti, che raccontano perché sono arrivate in Italia dopo aver lasciato il proprio paese di origine, parlando del loro percorso lavorativo, culturale e politico.

“Sono passati molti anni e la situazione delle donne immigrate non è cambiata – ha detto Valenti – anzi spesso è peggiorata, ma queste donne dimostrano come grazie al coraggio, alla determinazione e al desiderio di emergere, hanno raggiunto quella professionalità alla quale aspiravano quando sono emigrate”.

A seguire, alle ore 22, la musica delle De’ Soda Sisters con il loro irresistibile agrifolk popolare. Le De’ Soda Sisters nascono a Rosignano Solvay nel febbraio del 2011. Il nome del gruppo è un ironico omaggio proprio a ciò che caratterizza Rosignano Solvay: il bicarbonato e le sue spiagge bianche. Il gruppo, tutto al femminile, che vede unione di modi di fare e di dire della provincia di Livorno e di quella di Firenze, predilige spazi scenici contenuti per stringersi al pubblico e farlo sentire parte integrante del concerto.

Musica da strada che si fa largo fra piazze, piazzette, vicoli stretti e balere arredate con tavoli e candele. Da qui parte il loro vasto repertorio di vecchie canzoni anarchiche e popolari, appartenenti alla tradizione toscana e del sud Italia. Stornelli da osteria, filastrocche rivoltose, serenate d’amore, canti di lotta e melodie del passato. Le De’ Soda Sisters conquistano il pubblico per la loro semplicità e la squisita naturalezza della loro musica. Una chitarra, un mandolino, una cigar box, le voci e strumenti percussivi ricavati da cucchiai, grattugie e tamburelli. Il gruppo è attualmente formato da Benedetta Pallesi, Veronica Bigontina e Lisa Santinelli.

Prossimo appuntamento con Pop Up Fest il 7 giugno.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*