“Quando pittura e poesia si incontrano”

Questo fenomeno è studiato in fisica come “effetto di sinestesia”

pittura

LIVORNO – “Quando pittura e poesia si incontrano” è il titolo della conferenza organizzata dall’associazione Amici dei Musei in calendario per giovedì 16 novembre, alle ore 17, nella Sala degli Specchi di Villa Mimbelli in via San Jacopo in Acquaviva.

“Ci sono quadri – sostengono gli organizzatori – che sono pura poesia e ci sono poesie che sono veri e propri quadri che si dipanano davanti ai nostri occhi. Quando questo accade, tra pittura e poesia si crea un idillio meraviglioso e prende corpo un fenomeno sensoriale capace di stimolare sensazioni, emozioni, ricordi più o meno intensi a secondo della sensibilità individuale. Questo fenomeno, tutt’altro che raro, è studiato in fisica come effetto di sinestesia”.

Il relatore Giovanni Balestra  metterà in risalto questo effetto tramite esempi costruiti ad hoc, facendo ricorso a poesie e quadri famosi.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*