Stasera “Pia de’ Tolomei” al Teatro Goldoni

Il trionfo del Belcanto, una storia di gelosia, morte e perdono

LIVORNO – Una storia di gelosia, morte e perdono, ambientata in Toscana tra Siena e la Maremma, tutta da scoprire nell’affascinante, coinvolgente quanto sconosciuta tragedia lirica “Pia de’ Tolomei” di Gaetano Donizetti attesa  stasera al Teatro Goldoni alle ore 20.30 e domenica 21 alle ore 16.30.

È davvero tanta l’attesa da parte del pubblico di vedere questa autentica rarità per le scene, tratta dall’oblio negli ultimi anni da palcoscenici prestigiosi e che farà la sua rentrée proprio al Goldoni, dove ebbe le sue uniche rappresentazioni per la nostra città nell’estate del 1862, nel nuovo allestimento curato dal Teatro di Pisa, dove l’opera ha debuttato con successo lo scorso ottobre, coprodotta dai Teatri di Pisa, Lucca e Livorno in collaborazione con Spoleto Festival USA.

La Stagione Lirica del Goldoni torna così al primo Ottocento italiano ed al repertorio belcantistico; composta per il Teatro La Fenice di Venezia, Pia de’ Tolomei (che, per la distruzione de La Fenice a causa di un incendio, debuttò il 18 febbraio 1837 al Teatro Apollo, oggi Teatro Goldoni), venne poi rivoluzionata dallo stesso compositore per il Teatro di Senigallia (estate 1837) e di nuovo rielaborata per il San Carlo di Napoli (1838); riscoperta in epoca moderna a Siena nel 1967, la sua fortuna esecutiva si è rafforzata in anni recenti, grazie ad un’importante ripresa effettuata dalla Fenice di Venezia nel 2005 con un’edizione critica di Giorgio Pagannone, che ascolteremo proprio nella presente edizione a Livorno.

Da ricordare la straordinaria promozione “Passione Belcanto” per la replica domenicale: con un euro in più si avrà infatti diritto ad un secondo biglietto acquistando il primo al prezzo speciale di € 20 e per favorire la partecipazione delle famiglie, si potrà acquistare ogni biglietto successivo (fino ad una massimo di altri tre) al prezzo simbolico di € 1; biglietto under 25 € 7 per la domenica (tutte le tipologie) ed € 12 per la prima.

Biglietti ancora disponibili presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586204209) aperto il martedì e giovedì con orario 10-13 ed il mercoledì, venerdì e sabato ore 17-20, oltre che sul sito del Teatro.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*